INSOSPETTABILI SOSPETTI

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
Titolo Originale: Going in Style
Paese: USA
Anno: 2017
Regia: Zach Braff
Sceneggiatura: Theodore Melfi
Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema, Village Roadshow Pictures, Warner Bros
Interpreti: Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin, Matt Dillon, Ann-Margret

Pressati da una sempre più precaria condizione economica, tre pensionati, tre amici di vecchia data, Willie, Joe e Al, decidono di rapinare la banca che li ha defraudati del loro fondo pensione per coprire un’assicurazione aziendale

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Willie, Joe e Al sono soprattutto tre amici legati da un fraterno affetto, decidono di compiere un atto illegale, ma restano saldamente attaccati ai valori del rispetto dell’altro come persona
Pubblico 
Tutti
Giudizio Artistico 
 
Una regia dinamica e una sceneggiatura brillante, accompagnate da una divertente interpretazione di tre grandi nomi del cinema

Morgan Freeman (Million Dollar Baby), Michael Caine (Hannah e le sue sorelle) e Alan Arkin (Little Miss Sunshine), tre premi Oscar® che insieme totalizzano 247 anni di età in Insospettabili sospetti (Going in style) di Zach Braff sono i protagonisti del più sorprendente e inimmaginabile colpo ad una banca mai visto. Sono tre amici pensionati dal passo un po’ lento ma dalla mente ancora lesta e lucida che non si arrendono alle circostanze e trasformano i loro limiti in uno straordinario punto di forza.

Nel 1979 Vivere alla grande (Going in style) di Martin Brest (Scent of a Woman - Profumo di donna) raccontava la storia di Al, Willie e Joe, tre anziani amici che vivono con la rendita delle loro modeste pensioni nel Queens, a New York. Nel film originale le giornate dei tre anziani protagonisti trascorrono tranquillamente fino a quando un giorno Joe propone agli altri il colpo della vita: una clamorosa e grottesca rapina in banca. In Insospettabili sospetti il sarcastico attore e regista Zach Braff (Scrubs - Medici ai primi ferri) riporta la storia ai giorni nostri, ne attenua i toni da stangata soprattutto nel finale, ma mantiene un certo fascino proprio dello stile poliziesco anni '70.

I personaggi di Al, Willie e Joe (rispettivamente Alan Arkin, Morgan Freeman e Michael Caine) degli anni 2000 sono tre anziani dall’aspetto tutto sommato ancora brillante nonostante l’età e i movimenti assai più lenti. La condizione di pensionati a loro sembra stare stretta non solo dal punto di vista economico ma anche da quello operativo. Tanto che per i tre l’incredibile idea di rapinare una banca rappresenta oltre che una sorta di giusta rivalsa sociale anche l’appassionante progetto che rianima le loro vite.

La rapina che Al, Willie e Joe progettano proprio alla loro banca ha il sapore delle sfide contro le istituzioni che ingiustamente vessano i piccoli lavoratori. E infatti, a differenza del film originale e andando di pari passo con i tempi, i tre anziani uomini non cercano di arricchirsi per dedicarsi finalmente alla bella vita, ma al contrario desiderano garantire a se stessi e alle loro famiglie quel sostegno che ritengono gli spetti di diritto per il duro lavoro prestato negli anni.

Tuttavia ciò che davvero diverte e coinvolge in Insospettabili sospetti è la straordinaria professionalità, esilarante e al tempo stesso seria, con cui i tre preparano il colpo. Morgan Freeman, Michael Caine e Alan Arkin sono assolutamente credibili nei loro ruoli e, nonostante la loro grande carriera, riescono a non prendersi troppo sul serio. In una scenografia anni 70

I tre premi Oscar infondono la giusta leggerezza non priva di sensibilità nei momenti più gravi e una equilibrata e sapiente ironia ai momenti più grotteschi. Senza drammatizzare Insospettabili sospetti infatti descrive un disagio sociale purtroppo piuttosto comune ai giorni nostri causato dalla crisi e dalle vessazioni delle banche, ma al tempo stesso entusiasma con una storia insolita, ricca di trovate e non priva di tenerezza. Al di là della grave illegalità del colpo organizzato le intenzioni e il modo di comportarsi dei tre protagonisti sono infatti delicati, rispettosi e manifestano sempre sensibilità e generosità verso gli altri.

Il film vede inoltre la presenza della vincitrice di due premi Oscar® Ann-Margret (Tommy, Conoscenza carnale) nel ruolo di Annie, un’intraprendente commessa di un supermercato; il candidato Oscar Matt Dillon (Crash) nei panni dell’agente FBI Hamer e Christopher Lloyd (Ritorno al futuro) nel ruolo dello stralunato coinquilino degli amici. 

Autore: Vania Amitrano


Share |