Criteri di Giudizio

FilmOro

Si tratta di un film positivo, realizzato per mostrare valori importanti. Occorre comunque controllare la voce “pubblico adatto” perché anche film con valori possono contenere immagini forti

FilmVerde

Si tratta di un film di intrattenimento o istruttivo, adatto per passare una serata in famiglia, non necessariamente promotore di valori ma neanche negativo.

Giudizio artistico  

Usiamo la rappresentazione delle 10 stelle, comunemente adottata per questo tipo di giudizio. Con il giudizio artistico si intende analizzare la bravura degli attori, la regia, la sceneggiatura, il montaggio, la colonna sonora ecc., si tratta di un giudizio sulla professionalità di chi ha realizzato, l’opera  ed in nessun modo va confuso con un giudizio etico/educativo del film o del serial TV. Un film da Oscar può anche trasmettere messaggi immorali.

Valori/disvalori  educativi 

Si tratta di dare un giudizio complessivo sui valori (o disvalori) educativi trasmessi dal film/serie TV.  E’ molto importante in questa fase scoprire il messaggio più o meno nascosto che il regista ci vuole trasmettere.  Il giudizio complessivo viene quindi accompagnato, quando possibile, da una breve frase che sintetizza il “messaggio” che traspare dal film .

Pubblico appropriato

In base alla scheda analitica su ciò che viene visto e detto nel film, i genitori dovrebbero essere in grado di giudicare se il film sia adatto o meno per i propri figli o decidere comunque di portarli con loro, spiegando i passaggi più critici eventualmente presenti. Per facilitare il genitore, si  è voluto  suggerire un tipo di “filtro” in base all’età:  l’importante è che venga inteso come un semplice suggerimento ma che sia poi il genitore a decidere

 

Pubblico appropriato

In base alla scheda analitica su ciò che viene visto e detto nel film, i genitori dovrebbero essere in grado di giudicare se il film sia adatto o meno per i propri figli o decidere comunque di portarli con loro, spiegando i passaggi più critici eventualmente presenti. Per facilitare il genitore, si e’ voluto comunque suggerire un tipo di “filtro” in base all’eta’: l’importante e’ che venga inteso come un semplice suggerimento.

film adatti per ragazzi, a partire da… commenti
Tutti Si tratta di cartoni animati per i più piccoli o film familiari molto sereni. Corrisponde all’americano G (all ages admitted)
10+  Si tratta di un film per tutti ma dove c’è qualche scena di violenza che può impressionare (es. esce abbondanza di sangue a seguito di una pugnalata  e qualche nudità con affettuositàinsistita, scene che spaventano. Corrisponde a PG americano  (qualche argomento non è adatto ai più piccoli). Corrisponde anche al livello di censura nella fascia 10 anni, introdotta in Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svizzera.
14+ Si tratta di film moralmente positivi, ma ci sono delle scene di terrore o moderati contenuti di violenza e sensualita’ per i quali i non adolescenti resterebbero disorientati. Corrisponde all’americano PG 13 (i minori di 13 anni vanno accompagnati)
16+ Si tratta di film senza grosse controindicazioni ma si vogliono avvertire i genitori della presenza di situazioni particolari nel film quali ad esempio: un eccesso di violenza per i ragazzi più sensibili o quando il film ha bisogno ad esempio,di una buona preparazione storica per valutare criticamente quanto viene rappresentato.
18+ I temi trattati, tematiche amorose complesse o situazioni di +violenza consigliamo la visione a partire da persone mature. Corrisponde all’americano Restricted, cioe’ e’ richiesto l’accompagnamento dei genitori per i minori di 17 anni.
diseducativo Il film mostra un atteggiamento nichilista, edonista o propaganda idee altamente immorali. Gli stessi adulti vengono sconsigliati dal vederlo perché vengono propagandate idee lesive della dignità della persona