ragazzoventoposter
2019Educazione dei GiovaniScuole Medie

IL RAGAZZO CHE CATTURO’ IL VENTO

Malawi, 2001. In un villaggio di questo paese fra i più poveri dell’Africa vive William, un quindicenne che ha un’ottima propensione agli studi e il padre Trywell gli paga volentieri la retta scolastica, anche se ciò incide pesantemente sulle loro modeste entrate, legate alla cultura del tabacco. In quello stesso anno si abbatte sul paese una pesante carestia: il governo non riesce a fornire sufficienti aiuti e Trywell non è più in grado di pagare la retta scolastica del figlio. William non si dà per vinto e riesce ad ottenere il permesso di frequentare la biblioteca scolastica: la sua ambizione è costruire un mulino a vento che fornisca l’energia elettrica necessaria per estrarre l’acqua dei pozzi, indispensabile per non perdere i raccolti...

vadoascuolgranjourposter
2015Educazione dei GiovaniScuole Medie

VADO A SCUOLA: IL GRANDE GIORNO

Quattro storie. L’undicenne cubano Albert è un piccolo talento della boxe ma sua madre gli ha posto la condizione di andare bene a scuola per riprendere gli allenamenti e meritarsi di entrare nella prestigiosa Sport-Study Academy dell’Avana. La coetanea mongola Deegii, sostenuta dalla famiglia, si produce quotidianamente in durissimi esercizi per diventare contorsionista circense. Il diciannovenne ugandese Tom studia presso l’Autorità per la salvaguardia della fauna nel Parco Nazionale Queen Elizabeth, di cui intende diventare ranger. La quindicenne indiana Nidhi ha il bernoccolo della matematica e coltiva il sogno di studiare al Politecnico per diventare ingegnere. Ce la faranno? Chi la dura la vince…
vadoscuolaposter
2013Educazione dei GiovaniScuole Medie

VADO A SCUOLA

Quattro storie. 1) Il piccolo keniota Jackson, dieci anni, deve percorrere ogni mattina più di 15 km a piedi per raggiungere dal suo villaggio la scuola più vicina. Più che compiti e interrogazioni, a preoccuparlo è l’attraversamento di una pista battuta dagli elefanti. 2) La marocchina Zahira, undici anni, deve fermarsi tutta la settimana in un alloggio per studenti insieme a due sue amiche. La scuola è troppo lontana perché facciano andata e ritorno in giornata. La già difficoltosa marcia sulle montagne, in uno sfortunato lunedì mattina, si trasforma in un calvario quando una delle bambine prende una storta a una caviglia e non riesce a camminare senza rallentare tutto il drappello. Indietro non si torna: troveranno un automobilista disposto a dar loro un passaggio? 3) Per il bengalese Samuel la scuola dista solo 8 km da casa. Peccato che il bambino sia in sedia a rotelle e i suoi fratellini Emmanuel e Gabriel non troveranno un metro di asfalto sull’accidentata strada verso la destinazione. 4) È un percorso a ostacoli anche quello del piccolo Carlito, abitante della Patagonia, che deve farsi ogni mattina 25 km sì a dorso di un cavallo ma anche in compagnia di una sorellina petulante. Che sollievo per tutti e quattro sedersi finalmente tra i banchi…
lazharposter
2011Educazione dei GiovaniScuole Medie

MONSIEUR LAZHAR

In una scuola elementare di Montreal in Canada, una maestra si impicca nella sua stessa classe. Si fa di tutto per attenuare il dramma che i ragazzi hanno subito e viene loro assegnata una psicologa. Nel frattempo la preside deve al più presto trovare un rimpiazzo ed accetta la candidatura spontanea di Bachir Lazhar, un algerino di 50 anni ancora in attesa che gli venga accettata la richiesta di asilo politico. Anche lui infatti ha subito un terribile dramma familiare..
schiappaposter
2010Educazione dei Giovani, Pre-AdolescentiScuole Medie

DIARIO DI UNA SCHIAPPA – IL FILM

Greg, ragazzino di undici anni, ha inziato a frequentare la squola media e affida le sue riflessioni a un diario che chiama "giornale di bordo". Greg ha un amico, Rowley Jefferson, ancora molto infantile che non lo abbandona mai e in questo modo gli impedisce di mostrarsi agli altri compagni come "un grande"...
classeposter
2008Educazione, Educazione dei GiovaniScuole Medie

LA CLASSE – ENTRE LES MURS

François è un insegnante di lettere che si è appena trasferito in una scuola media alla periferia di Parigi. In classe ci sono ragazzi di varie nazionalità e colore, spesso figli di immigrati clandestini con rischio di espulsione. François si impegna con il dovuto distacco professionale ma  cerca anche di  stabilire con loro un contatto umano; spesso però i rapporti sono difficili e basta una incomprensione, un eccesso di orgoglio e di autodifesa da parte dei ragazzi che tutto fallisce...

fotocaterina
Amore e FamigliaScuole Medie, Storie di ragazzi

CATERINA VA IN CITTA’

A Caterina piace cantare nel coro della scuola. Nella piccola cittadina dove vive, a Montalto di Castro, è ammirata da tutti ma in particolare da suo cugino che ha un debole per lei. E' un ragazzetto simpatico , ma  un poco cicciottello; in fondo entrambi hanno 13 anni e Caterina riesce a tenerlo a bada senza troppa difficoltà.
scuolarockvert
Educazione dei GiovaniScuole Medie

SCHOOL OF ROCK

Dewey (Jack Black) pieno di istrionica e prorompente vitalità, suona in una banda rock. Per lui la musica  è tutto, tanto da trascurare alcuni dettagli  che servono per vivere: non ha il becco di un quattrino e non ha una casa (vive come ospite non pagante presso il suo amico Ned (Mike White), che ha già messo la testa a posto e ha  trovato lavoro come supplente in una scuola media ). Messo alle strette e "licenziato" dalla sua stessa band, accetta una supplenza in una prestigiosa scuola media privata spacciandosi per Ned ed inizia ad insegnare l'unica materia di cui è esperto: la musica Rock.

Showing all 8 results