CARS 3

 
Titolo Originale: Cars 3
Paese: USA
Anno: 2017
Regia: Brian Fee
Sceneggiatura: Robert L. Baird, Dan Gerson
Produzione: Pixar Animation Studios
Durata: 109

Una nuova generazione di bolidi da corsa mette a dura prova le capacità del leggendario Saetta McQueen per cui è forse arrivato il momento di ritirarsi dallo sport che ama. Per tornare però in pista Saetta è costretto ad accettare l’aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta allenatrice di auto da corsa con tanta voglia di vincere, ma soprattutto riscopre gli insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet.

Valutazioni
Valori e Disvalori 
 
La storia ricorda e sottolinea l’importanza di preservare i valori e gli insegnamenti delle vecchie generazioni e di trasmetterli alle nuove.
Pubblico 
Tutti
Giudizio Tecnico 
 
Un’astuta costruzione narrativa riesce a veicolare temi poco sentiti dai più in una storia coinvolgente in grado di entusiasmare grandi e piccini. La grafica, dinamica e accattivante, traduce anche il design delle moderne tecnologie automobilistiche in un simpatico e assai curato stile di animazione.

Cosa significa stare al passo con i tempi quando si percepisce che il tempo sta passando?  Il leggendario torna sul grande schermo, ma questa volta deve affrontare una sfida diversa e fare i conti un limite che non può superare: il tempo. Il bolide che ha vinto cinque Piston Cup e ha collezionato grandi successi nell’arco di una carriera lunga quasi 10 anni ora non è più il giovane fenomeno delle corse d’un tempo. Saetta McQueen si trova al crepuscolo della carriera e, colto alla sprovvista da una nuova generazione di auto da corsa, si trova di fronte alla dura scelta che prima o poi ogni atleta deve affrontare: se sia meglio ritirarsi quando si è ancora il numero uno oppure combattere fino alla fine.

Il regista Brian Fee (storyboard artist di Cars – Motori Ruggenti e Cars 2) e il produttore Kevin Reher (A Bug’s Life - Megaminimondo, il cortometraggio La Luna) scelgono di realizzare una storia con un soggetto decisamente inusuale per un film d’animazione per bambini convogliando temi normalmente lontani dal mondo dell’infanzia e anche della preadolescenza. Tuttavia Cars 3 trova una chiave narrativa che riesce, in buona parte, ad arrivare alla comprensione delle giovani generazioni.

Il problema del tempo che passa e della carriera in declino è un argomento tutto sommato lontano dal sentire comune dei più piccoli, naturalmente e giustamente portati a guardare al futuro come uno scrigno di possibilità tra cui è addirittura difficile scegliere. Cars 3 però esplora un aspetto della questione in grado di arrivare alla comprensione e di coinvolgere anche i più piccoli. Perché in realtà il vero protagonista di questo film non è tanto, o meglio, non solo Saetta McQueen, ma una giovane auto allenatrice super esperta di tecnologia, piena di entusiasmo e di doti nascoste.

Cruz Ramirez è l’auto incaricata di far tornare Saetta McQueen in pista dopo una devastante battuta d’arresto. Saetta McQueen infatti, in competizione con una nuova generazione di auto da corsa, ha commesso un grosso passo falso che culmina in un drammatico incidente a causa del quale per rimettersi in forma è costretto a rivolgersi ad un’allenatrice esperta di tecnologia nel nuovissimo Rust-eze Racing Center. Cruz è simpatica, espansiva ed energica e il suo stile di allenamento è entusiastico e deciso. Ha una passione smisurata per le corse e il suo compito è creare dei campioni, ma la sua storia la porterà ad essere un personaggio tutt’altro che marginale.

Saetta e Cruz intraprendono un viaggio che cambierà la vita di entrambi. Deluso e quasi vinto dallo sconforto Saetta infatti decide di tornare alle proprie radici e riscopre i saggi insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet. Questo elemento rende la storia più profonda, consente di approfondire il vissuto dei personaggi e di esplorare un tema interessante, positivo e trasversalmente sentito in ogni generazione: quello dei legami che intercorrono tra allievo e mentore. Da Hudson Hornet, passando per Saetta McQueen, il testimone arriva finalmente alla giovane Cruz Ramirez in un modo entusiasmante.

Cars 3 quindi riesce portare in un lungometraggio animato temi poco comuni per un film di animazione per bambini con una piccola astuzia che riporta il pubblico alle atmosfere del primo grande successo, Cars – Motori Ruggenti. Un furbo revival che non nega però le sue emozioni e regala ugualmente una visione positiva del mondo e delle relazioni umane.

Autore: Vania Amitrano


Share |