STAR WARS EPISODIO III LA VENDETTA DEI SITH (Franco Olearo)

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
Titolo Originale: Star wars:Episode III - Revenge of the Sith
Paese: USA
Anno: 2005
Regia: George Lucas
Sceneggiatura: George Lucas
Produzione: Rick McCallum per Lucasfilm ltd
Durata: 140'
Interpreti: Ewan McGregor, Natalie Portman, Hayden Christensen

Obi-Wan Kenobi ed il suo allievo Anakin Skywalker attaccano l'astronave dei Separatisti per cercar di liberare il cancelliere Palpatine. L'operazione ha successo sopratutto per merito del giovane Anakin. Grande quindi è la sua sorpresa quando viene a sapere che il consiglio degli Jedi non lo ha nominato maestro. Anakin è corroso dall'ambizione è ascolta   con attenzione le parole di Palpatine che lo invitano a diffidare degli Jedi e a passare dalla parte del Lato Oscuro della Forza....

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Ambiguità di un personaggio positivo che accetta di ubbidire alle "forze del male" per salvare il suo amore. Un amore che viene perso proprio a causa della sua scelta
Pubblico 
Pre-adolescenti
Combattimenti carichi di tensione. Allusione ad una strage di bambini. I più piccoli potrebbero restare disorientati al vedere l'eroe positivo che diventa cattivo
Giudizio Artistico 
 
Lucas riesce a mettere a fuoco, a dispetto di una storia ormai prevedibile, le intime motivazioni dei protagonisti anche se continuiamo a rimpiangere l'ironia di Harrison Ford e lo stile di Alec Guinness

.George Lucas ha deciso di metter direttamente mano alla regia dell'ultimo episodio (ultimo  in ordine di apparizione) della doppia trilogia di Guerre Stellari ed ha fatto bene. L'episodio I e II erano stati realizzati con il puro scrupolo di non deviare da un'iconografia  e da una  tipizzazione dei personaggi ormai consolidate che potevano contare su di un vasto e fedele pubblico di fans, ma erano risultati senz'anima, incapaci di apportare qualche nota originale o qualche brivido imprevisto. Quest'ultimo episodio, perfettamente incastonato fra il primi due episodi e gli ultimi tre già usciti, rischiava anch'esso di diventare perfettamente prevedibile.  Nessuno infatti si sarebbe meravigliato se a metà film Skywalker avesse deciso di passare dalla parte del male per assumere quel look (la maschera nera sul volto a causa delle ferite subite) e quel respiro affannoso che lo hanno reso inconfondibile.
Lucas ha deciso allora  di non rendere ovvia  ma di approfondire proprio la tematica dark della storia: :nessuno è buono o cattivo in assoluto ma il male e il bene sono dentro di noi; non ci resta che lottare continuamente per restare dalla parte del bene. Le tristi vicende di Anakin ci suggeriscono inoltre che il passaggio da una posizione all'altra non avviene di colpo, ma attraverso un lento  scivolare da un compromesso all'altro, magari con l'illusione di poter accettare un po' di male per un  bene superiore (Anakin ha il presentimento di  un  parto infausto per Padme, la sua giovane sposa e accetta di passare  al servizio principe dei Sith in cambio della promessa della sua incolumità).

Approfondendo in questo modo il lato dark della storia, Lucas ottiene un buon effetto drammaturgico e riesce ad alzare il pathos di  un episodio che rischiava di diventare un  semplice capitolo di passaggio  ma il prezzo, a nostro avviso, è stato alto perché ha finito per  tradire una parte consistente del suo pubblico di appassionati, ,in particolare i più piccoli.
Il film, che è stato classificato PG 13 in U.S.A., rischia in effetti di spaventare i più piccoli, sia per alcune scene di violenza (si intuisce, senza che venga visto, che alcuni bambini vengono trucidati dal neo-cattivo Anakin) sia per la trasformazione di un tenero, innamorato, prossimo padre in un guerriero crudele ed ambizioso.
 

Dobbiamo riconoscere a Lucas un altro merito: le scenografie spaziali, le città futuribili , che ormai ci hanno accompagnato  nei cinque film precedenti (nel primo, erano tutte realizzate con modellini e tecnologia tradizionale; nei successivi, erano frutto di una  computer grafica sempre più sofisticata ed invadente ) sono state in questo film  trattate con maggior discrezione, riportandole alla loro funzione originale di introduzione ad una nuova scena o di discreto sfondo mentre due personaggi parlano fra di loro (molti si saranno innamorati dei lumi da tavolo, in vago stile anni trenta che appaiono  nell'appartamento di Padme)

Autore: Franco Olearo


Share |