Nei primi dieci minuti del film assistiamo allo smantellamento silenzioso ma inarrestabile di una Chiesa cattolica: vengono tolti il crocifisso, le immagini sacre, il tabernacolo, ecc. Il parroco è anziano, va in pensione e (ma il film non lo dice) sembra che non ci sia nessuno per sostituirlo. Sembra (ma il film non lo spiega) che non ci siano più neanche i fedeli. Aleggia su tutto un senso di desolazione e di vuoto, quando lo spazio vuoto si rianima per l’arrivo di un gruppo di extracomunitari africani, impauriti e in fuga dalle forze di polizia (identificate soprattutto dal sonoro delle sirene e dei camion) che li stanno inseguendo. Il sacerdote darà loro rifugio, si opporrà a quella che nel film appare l’ottusa crudeltà di chi vuole arrestarli e in questa attività sembra che torni anche un senso della sua vita.
Un povero e vecchio parroco assiste impotente alla spoliazione degli arredi sacri della sua chiesa. I fedeli che un tempo gremivano lo spazio sacro sono svaniti. Quindi si chiudono i battenti. Il grande crocifisso posto in alto, al di sopra dell’altare, viene fatto scendere in terra, impacchettato e riposto in una cassa, da accatastare nel magazzino polveroso del passato. Ma nella chiesa spogliata dei sacri arredi trova immediatamente riparo un nutrito gruppo di clandestini, arrivati dopo un viaggio in mare periglioso e in transito verso la Francia. Inaspettatamente il vecchio sacerdote scopre il significato autentico del sacerdozio (fino ad ora mai provato), e apprende anche quanto il mondo sia diventato ingiusto e vigliacco, poiché scaglia leggi odiose, rifiuto, disprezzo e persecuzione contro i poveri fuggitivi.
Una ex rockstar scopre che il padre, ebreo reduce da un campo di concentramento, fino alla morte aveva dato la caccia all’ufficiale nazista che lo aveva umiliato durante la prigionia. Il cantante decide allora di continuare la ricerca, attraversando gli Stati Uniti. Sarà un viaggio che lo aiuterà a ritrovarsi.
Campionato americano di baseball. Fine della stagione 2001. L’Oakland, una squadra di seconda fila, non può competere con le offerte economiche dei team più forti: come ogni anno sarà costretta a vendere i suoi migliori giocatori e a ricominciare tutto da capo. Ma Billy Beane, il direttore sportivo della società, un ex giocatore oppresso dal rimpianto per la carriera andata male e per un matrimonio finito, decide che questa volta le cose andranno diversamente. Con l’aiuto di un assistente esperto di “sabermetrica” – la statistica applicata al baseball – il manager allestirà una formazione fatta di rincalzi messi in condizione di rendere al meglio. Smentendo lo scetticismo di tutti, nella stagione seguente l’Oakland sarà capace di un’incredibile striscia: 20 vittorie consecutive. Per Beane, un invito a riconciliarsi con il suo destino: dovrà scegliere se accoglierlo.
Maria è una giornalista televisiva francese in vacanza in Indonesia con il suo direttore e boy-friend. Lo Tsunami arriva all'improvviso. Maria riesce a salvarsi ma resta incosciente per qualche tempo e le sembra di aver avuto delle visioni sul mondo dell'aldilà. George vive a San Francisco e a seguito di una importante operazione alla spina dorsale ha acquisito la facoltà di mettersi in contatto con i morti. Ritiene questa sua capacità una condanna più che un dono e decide di abbandonare tutto per recarsi a Londra, sulle tracce del suo amato scrittore Charles Dickens. Marcus è un ragazzo che vive a Londra con il gemello Jacob e la madre tossicodipendente. Jacob muore per un incidente stradale e Marcus, sconsolato, cerca qualcuno che possa rimetterlo in contatto con suo fratello. Il caso vuole che i tre Maria, George e Marcus si incontrino a Londra...
2009Da una storia vera, EducazioneFede e Famiglia, Università

GIFTED HANDS – Il dono

Un ragazzo afroamericano supera molte difficoltà causate dal razzismo, dalla povertà e da se stesso e diventa un famoso chirurgo. Una storia vera. Su Netflix

Danny Archer è un mercenario rodesiano che vende armi al Fronte di Liberazione della Sierra Leone ed in cambio riceve diamanti che passerà a grossi acquirenti occidentali. Maddy Bowen è una giornalista che cerca prove concrete per smascherare chi si arricchisce sfruttando la guerra intestina che è in corso da anni in Sierra Leone. Salomon Vandy è un tranquillo e onesto pescatore del Mende la cui famiglia è stata dispersa dopo  un attacco dei guerriglieri nel suo villaggio: il figlio è stato rapito per diventare un bambino-soldato mentre sua moglie e sua figlia sono date per disperse. I tre personaggi, partendo da motivazioni diverse, finiscono per trovarsi uniti in un avventuroso viaggio lungo il paese in guerra....

 

Step torna a Roma dopo due anni passati in America. Ritrova i vecchi amici ma non vuole tornare al mondo delle corse clandestine a cui una volta partecipava e che hanno causato la morte di Pollo, il suo amico inseparabile. Non vuole neanche incontrare, anche se ne è misteriosamente attratto, Babi, il suo grande amore adolescenziale. Mentre mediata tutte queste cose, incontra in modo apparentemente casuale Gin, una ragazza che aspira a lavorare  come velina in una TV locale, la stessa in cui, di nuovo casualmente, lavora Step....

2007Amore e Famiglia, Malattia incurabileMalattia e Morte in Famiglia

LO SCAFANDRO E LA FARFALLA

 Cosa fare se a 43 anni, con una brillante carriera di redattore alle spalle e una gran voglia di godersi la vita, ci si trova completamente paralizzati, in grado solo di sentire e di vedere da un occhio solo? Una grande storia di coraggio e speranza per tutti  Su PRIME VIDEO

Zampa di Giaguaro è un giovane cacciatore Maya, figlio del capo del suo villaggio. La sua vita viene sconvolta dall’arrivo di guerrieri della città vicina, che uccidono molte persone e rapiscono le rimanenti per venderle o offrirle in sacrifici ai loro dei. Zampa di Giaguaro riesce inaspettatamente a fuggire: si scatena una caccia all’uomo senza esclusione di colpi. Ma Zampa di Giaguaro ha una spinta in più: la moglie –incinta in stato avanzato- si è nascosta con il primo loro bambino in una specie di profondo pozzo naturale, da cui ella non potrà uscire se lui non la aiuta.

Zampa di Giaguaro è un giovane cacciatore Maya, figlio del capo del suo villaggio. La sua vita viene sconvolta dall’arrivo di guerrieri della città vicina, che uccidono molte persone e rapiscono le rimanenti per venderle o offrirle in sacrifici ai loro dei. Zampa di Giaguaro riesce inaspettatamente a fuggire: si scatena una caccia all’uomo senza esclusione di colpi. Ma Zampa di Giaguaro ha una spinta in più: la moglie –incinta in stato avanzato- si è nascosta con il primo loro bambino in una specie di profondo pozzo naturale, da cui ella non potrà uscire se lui non la aiuta.

6 Giugno 1968. L' Hotel Ambassador di Los Angeles si sta preparando ad  accogliere il senatore Robert Kennedy con  tutto il suo staff e i suoi sostenitori. Attenderanno assieme i primi risultati   delle votazioni alle primarie californiane dove i sondaggi lo danno per favorito Altre persone affollano l'albergo: una coppia di giovani che si sposeranno quella sera stessa al solo scopo di evitare che il ragazzo parta per il Vietnam; una famosa cantante che dovrà presentare il senatore cercando di non bere più del solito; intanto l'estetista dell'albergo, segretamente sposata al direttore, deve sopportare i tradimenti del marito; il responsabile  delle cucine ritiene inutile che le maestranze, tutti negri o messicani, vadano a votare. Tutti  personaggi che si troveranno quella sera a pochi metri da RK colpito a morte da Sihran Sihran....

Bruno Bonomo (Silvio Orlando) è un produttore cinematografico che aveva avuto un momento di successo negli anni '70  con film di serie B interpretati da Paola, ora sua moglie. Ridotto ora ad affittare il suo studio di posa alle televendite, pressato dai creditori, vistosi respinto dalla Rai un  progetto di film su Cristoforo Colombo (assegnato ad Aurelio  De Laurentiis), guarda con interesse ma anche con imbarazzo alla proposta di una giovane autrice (Jasmine Trinca) che vorrebbe fare un film  sull'ascesa  di Berlusconi e sulle sue vicissitudini giudiziarie.  Nel frattempo Bruno, che ama teneramente i suoi due figli di 7 e di 9 anni, non sa come dire loro  che lui e la loro mamma  si stanno separando....<!--

Calcutta, anni '70. Ashoke, miracolosamente illeso dopo un incidente ferroviario, ottiene  un posto come ricercatore all'università di New York. Ascima l'ha sposato secondo le usanze locali, in base a un accordo preso fra le rispettive famiglie. La giovane coppia si trasferisce a New York ma mentre Ashoke è impegnato tutto il giorno, Ascima soffre di nostalgia e di solitudine. La nascita del primo figlio rinsalda la coppia: è stato chiamato Gogol perché Ashoke stava leggendo "Il capotto" dello scrittore russo proprio quando era riuscito a scampare all'incidente....

Del film "Tora! Tora! Tora!" del 1970  veniva raccontato con dovizia di particolari come l'abile piano di attacco dell'ammiraglio Yamamoto, tutto giocato sul fattore sorpresa, riuscisse a assestare un duro colpo alla potente macchina da guerra americana. Con la spietata sincerità che contraddistingue tanto cinema (e giornalismo) americano, ci veniva presentata la incredibile sequenza di lentezze burocratiche, negligenze e valutazioni superficiali che portarono al pieno successo dell'attacco giapponese alla base militare di  Pearl Harbour nel giugno del '42.

Fabio, educatore in un carcere, affronta ogni giorno le difficili storie di vita dei detenuti, ma anche le minacce, gli scatti d’ira, le ingiustizie perpetrate da alcuni colleghi. Con un modo di fare pratico e severo, che nasconde in realtà una forte carica empatica per i vari carcerati con cui entra in contatto, cerca di metterli sulla buona strada per ottenere al più presto un permesso o uno sconto di pena. Un giorno si trova improvvisamente davanti suo padre, appena trasferito da un altro carcere, che non lo riconosce. Lo sgomento e la difficoltà a controllare le forti emozioni a lungo represse lo condurranno a seguire l’uomo prima da lontano, senza svelarsi, poi ad affrontarlo di colpo a muso duro, con rabbia e insieme con la speranza di chiudere finalmente un cerchio rimasto aperto per vent’anni

Libia, 1940. la guerra è appena iniziata e un ospedale da campo dell'esercito italiano si organizza nei pressi di un'oasi. C'è la convinzione che la guerra finirà presto e c'è poco da fare. Poi l'attacco degli inglesi, i primi morti, l'arrivo di Rommel, l'inerzia dei generali italiani....

Il generale Tadamichi Kuribayashi ha accettato l'incarico di comandare i soldati che dovranno  difendere l'isola di Iwo Jima dal  assalto degli americani ormai prossimo. La flotta giapponese è stata distrutta, gli ultimi aerei sono partiti per difendere la madrepatria: i difensori non avranno alcun soccorso e dovranno combattere fino all'ultimo uomo. Molti sono pronti a compiere il loro dovere; pochi pensano di arrendersi, altri, come il panettiere Saigo cerca di tornare sano e salvo dalla sua giovane moglie...

S. Francisco, 1981: Ronald Reagan appare alla televisione e ricorda a tutti gli americani che bisognerà tirare la cinghia ancora a lungo per superare la depressione economica. Chris Gardner ha all'epoca trent'anni e cerca di vivere (sopravvivere) vendendo porta a porta apparecchiature mediche.  Non ci sono i soldi per pagare l'affitto, le tasse, l'automobile e la scuola del figlio  di 8 anni. E' riuscito a esser selezionato per un corso di broker ma il corso è gratuito e per di più sua moglie lo ha abbandonato con il figlio da mantenere....
Nativity è uno dei frutti del successo di The Passion of the Christ di Mel Gibson. Solo con questo illustre precedente si spiega che la New Line abbia subito accettato la proposta fatta da Marty Bowen, un agente, cattolico e con esperienza professionale più che decennale alla United Talent Agency, a un suo cliente, lo sceneggiatore Mike Rich (Cercando Forrester, Un sogno una vittoria) di scrivere una storia sul Natale. Progetto subito accettato dalla New Line, e che ha portato Bowen a fare il grande salto da agente a produttore, fondando la Temple Hill Entertainment. Il film è stato realizzato rapidamente: alcune fonti indicano che fra l’inizio della sceneggiatura e il giorno di uscita nelle sale è passato un anno esatto, cioè molto meno di quanto di solito capita per i film hollywoodiani.
Maria vive con i suoi genitori nel piccolo paese di  Nazareth. Sono agricoltori, allevano pecore,  ma è faticoso andare avanti e non sempre c'è abbastanza da mangiare per tutti. Il più piccoli, quelli che ancora non vanno a lavorare nei campi, sono amorevolmente educati con le parole dei salmi e dei profeti. Maria, che ha 15 anni,  è contrariata: i genitori hanno organizzato il suo matrimonio con Giuseppe, un giovane che lei conosce molto poco. Poi una mattina, mentre si trovava a lavorare nei campi, un angelo le appare,...
2006Adolescenti, EducazioneCarcere

TI VA DI BALLARE?

Il film è ispirato alla storia vera di Pierre Dulaine, famoso ballerino da sala di Manhattan, che decide di dedicare parte del suo tempo ai ragazzi di una scuola disagiata: inventò il metodo Dulain. È convinto che l’introduzione del ballo nelle scuole possa essere un modo per aiutare i soggetti più in difficoltà e inclini alla violenza a riscattarsi. All’inizio i ragazzi non sono collaborativi, ma sono contagiati dal suo entusiasmo e dal suo impegno quando miscela lo stile classico con il più moderno hip-hop… Disponibile su Chili.

Un giovane professore dell'Università di Bologna trova inutili tutti i suoi studi e dopo un gesto clamoroso ai danni della biblioteca universitaria, simula un suicidio e decide di vivere da barbone  lungo gli argini del Po. Non tarda a fare amicizia con le persone semplici del vicino paese, che lo considerano una specie di novello Gesù

All'inizio del '500, dopo la morte di di Ercole I d'Este, i suoi quattro figli non trovano un accordo per gestirsi il potere a Ferrara: Alfonso diventa Duca , Ippolito (il protettore di Ludovico Ariosto) è cardinale ma Giulio e Ferrante iniziano a tramare per assassinare entrambi. Come se non bastasse,nasce una  contesa fra Giulio e Ippolito intorno alla stessa donna e quest'ultimo fa sfregiare il volto di suo fratello, geloso della sua bellezza....

Giorgia, quarantenne single, vive  fotografando i tradimenti di mogli o mariti bolognesi presso l'agenzia investigativa di suo padre.  Una mattina riceve da un amico  un pacco pieno di videocassette di conversazioni solitarie di sua sorella Ada, partita per Roma per cercar di diventare attrice e morta suicida sedici anni prima. Giorgia, dapprima riluttante e contro il parere del padre che non  vuole  tornare  a rivivere un passato che entrambi dovrebbero solo dimenticare, inizia una indagine per scoprire cosa realmente era accaduto quella notte...

Il piccolo Sandro è il figlio amato di Bruno e Lucia, una coppia bresciana benestante. La presenza, in città e nella fabbrica messa in piedi dal padre, di moltissimi immigrati fa sorgere nel ragazzo molte domande. Quando poi, durante una vacanza in barca nel mare della Grecia, Sandro cade in mare e rischia di morire, a soccorrerlo è Radu, un ragazzo rumeno che sta cercando di raggiungere l’Italia con altri disperati (tra cui la sorella Alina) a bordo di un barcone guidato da due meschini scafisti. Recuperato in un centro di accoglienza dai genitori, Sandro convince i suoi a prendersi a cuore la vicenda di Radu e Alina; ma le cose si complicheranno costringendo il ragazzo e i suoi a confrontarsi con una realtà dolorosa e complessa.

Sabina (Giovanna Mezzogiorno) e Franco (Alessio Boni) vivono insiem ed entrambi lavorano nel mondo dello spettacolo: lei come doppiatrice,   lui come attore in un serial televisivo. Franco, dapprima perplesso per dover lavorare in un'arte minore, finisce per interessarsi al suo lavoro; Sabina è invece irrequieta: in attesa di un bambino, non trova conforto né in Emila, sua amica d'infanzia (ora cieca  e da sempre innamorata di lei) né in Maria (Angela Finocchiaro) sua collega di lavoro. Certi incubi notturni le fanno sospettare che qualcosa di terribile è avvenuto quando lei era piccola , qualcosa di misteriosamente collegato con la sua prossima maternità. Decide  quindi di andare negli Stati Uniti  per incontrare Daniele (Luigi Lo Cascio) suo fratello maggiore....

Renato (Kim Rossi Stuart) vive in modo precario del suo lavoro di cameramen in una casa modesta assieme ai suoi figli Tommi (Alessandro Morace) di 11 anni e Viola (Marta Nobili), appena adolescente.  Renato cerca di fare del proprio meglio per portare avanti una famiglia senza una madre, alternando momenti di tenero affetto a scatti d'ira  quando i figli non seguono i semplici schemi mentali che  si è costruito per loro. Una sera arriva in casa Stefania  (Barbora Bobulova) , la mamma dei due ragazzi, che supplica di venir perdonata e di poter esser di nuovo accolta in casa.
Nel 1953, agli albori della televisione, l’integerrimo giornalista Edward R. Murrow, conduce sulla CBS diversi programmi di informazioni. Quando, sull’onda delle prevaricazioni commesse dal senatore Joseph McCarthy con il Comitato per le attività antiamericani, un pilota della marina militare viene cacciato perché considerato un “pericolo alla sicurezza nazionale”, Murrow decide di dedicare una puntata del suo show alla vicenda. La situazione diventa subito bollente, tra le pressioni dei dirigenti dell’emittente e le resistenze degli sponsor; ma Murrow, affiancato da validi collaboratori, tiene duro e, grazie ad un esercizio sempre limpido della professione giornalistica, riesce a mettere alle strette McCarthy, di lì a poco bloccato dallo stesso Governo.
New York. La Grande Depressione. Jim Braddock è un irlandese che ha avuto una certa fortuna come pugile ma poi ha dovuto smettere per una ferita alla mano. Per mantenere la moglie e i suoi tre figli cerca  ingaggi saltuari come scaricatore di porto e quando anche questa occasione manca, si umilia a chiedere denaro agli amici. Poi, la fortuna cambia direzione: riesce a ritornare sul ring e una serie di vittorie gli danno una certa serenità di vivere. Fino al giorno della grande sfida con il campione dei pesi massimi Max Baer: il botteghino lo da per perdente 10 a 1 ma lui ha volontà da vendere...
Francia 1184. Balian è il maniscalco di un piccolo villaggio che ha perso in modo tragico  la moglie e il figlio. Il nobile Goffredo di Ibelin, in cammino per andare a combattere in Terrasanta, gli confessa di essere suo padre e lo invita a unirsi a lui. Balian è incerto ma dopo che ha ucciso un sacerdote fellone, accetta di partire perché gli è stato detto che andare in Terrasanta si ottiene il perdono da tutti i peccati.  Goffredo, ferito mortalmente in un'imboscata, nomina  Balian cavaliere ed erede del suo titolo. Arrivato a Gerusalemme, il giovane scopre che il fronte dei crociati è diviso fra chi cerca di mantenere una convivenza pacifica con il Saladino come aveva fatto suo padre e chi invece fa di tutto, con attacchi proditori, per  arrivare allo scontro....
2005Amore e FamigliaStorie di ragazzi

OLIVER TWIST

Oliver Twist (Barny Clarc) riesce a fuggire dall' orfanotrofio dove subiva solo angherie e a raggiungere Londra dopo una settimana di cammino. Affamato e senza un soldo, finisce per unirsi a una banda di ladruncoli capeggiati da un torvo ebreo di nome Fagin(Ben Kingsley). L'accoglienza che il ragazzo riesce ad avere dal ricco e generoso sig. Brownlow fa credere a Oliver che i tempi peggiori siano passati, ma Fagin lo sta cercando per riprenderlo con se....

Nella libreria di Alessandria d'Egitto Tolomeo, luogotenente di Alessandro, ormai vecchio, inizia a dettare la vita del condottiero macedone. Racconta di vittorie gloriose, di avventurose spedizioni fino ai confini dell'India ma anche delle  ribellioni dei suoi generali, delle trame di sua madre Olimpia, dell'ingombrante ricordo  di suo padre Filippo, molto amato dal suo popolo.

 

2004Amore e FamigliaMalattia e Morte in Famiglia

LE CHIAVI DI CASA

Gianni è un giovane padre (Kim Rossi Stuart) che non ha mai voluto essere padre. La donna che amava aveva solo 19 anni quando era morta dando alla luce un bambino, Paolo, nato tetraplegico spastico. Gianni  non lo ha mai voluto vedere e  Paolo (Andrea Rossi) é stato allevato dalla sorella della madre. Ora il ragazzo  ha 15 anni e Gianni  accetta di accompagnarlo all'estero in una clinica specializzata.

Alice, cameriera-spogliarellista americana, appena arrivata a Londra conosce Dan, aspirante scrittore e va a vivere con lui. Dan va nello studio fotografico di Anna per la foto di retro-copertina del suo libro ma dopo  poco inizia a baciarla. I due continueranno a vedersi anche dopo che Anna avrà sposato Larry,...
 

La vera storia di Paul Rusesabagina, gestore di un albergo in Rwanda, che durante il genocidio del 1994 salvò più di 1200 persone.

Purslane , detta Pursy è una ragazza svogliata  e senza interessi. Viene a sapere che sua madre è morta quando il funerale è già avvenuto e decide di tornare a New Orleans , sua città natale, per andare a vivere nella casa che ha ereditato. Con sua sorpresa scopre che la casa è già abitata da da  due strani personaggi, amici di sua madre: un  ex professore di letteratura americana  ed uno scrittore che non si decide mai a finire il suo libro. Entrambi sono dediti all'alcool e la convivenza non si prospetta affatto facile ...

Il dott. Kynsey, professore di biologia,  è appassionato di insetti. E  capace di catalogare ed analizzare migliaia e migliaia di questi animali catturati in varie parti dell'America. Sposato da poco e avendo felicemente risolto un problema sessuale con sua moglie grazie all'aiuto di un medico, decide di organizzare corsi di sessualità per studenti, convinto che sul tema ci siano molti pregiudizi e false informazioni. Grazie ad un finanziamento della Fondazione Rokefeller decide di svolgere un'indagine su "l'animale uomo" e la sua sessualità, intervistando centinaia di persone in tutti gli Stati Uniti.. 

Mathilde, ragazza orfana che che vive in un paesino sulla costa bretone, ha perso il suo ragazzo e compagno d'infanzia Manech nella prima guerra mondiale. Il conflitto è appena terminato ma lei non si dà per vinta: Manech forse è vivo e decide impegnare   l'eredità ricevuta per ingaggiare un investigatore privato  se stessa a ritrovare gli altri 4 commilitoni che assieme a Manech erano stati condannati a morte per autolesionismo.

Nel 452 D.C. i romani decidono di abbandonare l'Inghilterra, ormai non più difendibile. I nativi Britanni, sotto la guida del loro re Artorius (Artù)  riescono ad evitare a lungo l'invasione degli inglesi. Fin qui la storia. Nel film Artù é mezzo romano e mezzo britannico, gli invasori sono sassoni, Ginevra è una guerriera Britannica,..

Londra 1938:Julia Lambert è una diva sul finire della sua giovinezza ma ancora molto ammirata per il suo talento. Mentre è in cerca di qualcosa o qualcuno che ridia slancio alla sua vita e rigeneri la sua passione per la recitazione,  si imbatte in un suo giovane ammiratore americano di cui diventa amante. Ma quando si accorge che Tom la ha lasciata per un'attrice esordiente che lavora nella sua stessa commedia, la sua vendetta sarà terribile perché: "in teatro come in guerra tutto è permesso"

Belgio anni '30. Gilles è  operaio in un'acciaieria. Sua moglie Elisa sta in casa ad accudire le due piccole figlie (un terzo è in arrivo). Elisa è uno spirito cheto e la sua giornata trascorre nello sbrigare vari gravosi lavori domestici e nell'attendere la sera che il marito torni . Il suo piccolo mondo, perfetto nella pienezza dei sentimenti, viene ora sconvolto da un dubbio: che fra il marito e la sua stessa sorella esista una relazione....

John Armstrong, brillante trentenne di colore, è un manager in carriera. La sua vita cambia drasticamente quando, scoperte le malversazioni dei dirigenti della sua società, decide di denunciarli. In un colpo solo perde lavoro, credibilità, sicurezza economica. E finisce per accettare la proposta della sua ex fidanzata, scopertasi omosessuale: fecondare lei e la sua compagna a pagamento. È l’inizio di un nuovo e  redditizio business...

I coniugi Seyssac vivono fra i monti dell'Alvernia (lui è un medico condotto) ma non hanno figli. Decidono di impegnare i  loro non molti risparmi per sostenere le spese del  viaggio e di una permanenza di molti mesi in Cambogia dove pare sia più facile adottare un bambino....

Dopo aver letto innumerevoli interviste ad Alejandro Amenàbar e recensioni critiche sul film (non si erano mai visti gli ingranaggi della propaganda così ben ingrassati) si arriva alla conclusione che Mare dentro non si limita a  sviluppare una tesi, ma pretende di essere una rivendicazione sulla libertà dell'uomo di governare il proprio destino.

Ramón Sampedro, paralizzato da quasi trent’anni in seguito ad un tuffo andato male, rivendica il suo diritto a darsi la morte. Intorno a lui c’è chi lo sostiene della sua battaglia –un’avvocatessa malata, i membri di un’associazione pro eutanasia- e chi cerca di convincerlo che la vita vale la pena di essere vissuta.

Howard Hughes, miliardario a 18 anni grazie all'eredità paterna, nel periodo degli anni '25-'50 realizza il film più costoso del suo tempo, progetta e costruisce l'aereo più veloce  e quello  in legno più grande mai costruito (il famoso "Spruce Goose"); proprietario della TWA, fu pioniere nei voli civili transoceanici e si fece accompagnare dalle donne del cinema più belle del momento. Ma le sue fobie lo isolarono progressivamente , fino alla reclusione totale per 10 anni in una stanza d'albergo e alla morte, avvenuta nel '76.

Don Giuseppe Puglisi viene nominato parroco nel quartiere Brancaccio di Palermo nel '90. Tre anni dopo veniva ucciso, in pieno giorno, dalla mafia locale. Sacerdote in missione nello stesso quartiere dove aveva passato la giovinezza, conosceva bene la gente che l'abitava, le loro aspirazioni ma anche le loro paure: "Sono qui per aiutare la gente per bene a camminare a testa alta"aveva detto. Aveva iniziato  a raccogliere i  più giovani intorno alla parrocchia togliendoli dalla strada, aveva organizzato una raccolta di firme per riuscire ad ottenere la costruzione di una scuola media. Ma ormai  strava dando troppo fastidio...

Showing 97–144 of 212 results