ENCANTO

2021102 minTutti   Amore e Famiglia

Vincitore dell’Oscar 2022 come miglior film d’animazione, Encanto si conferma come uno dei migliori prodotti Disney degli ultimi anni, in grado di proporre una storia esotica ed affascinante, ricca di significato e contraddistinta da valori universali quali la famiglia e l’amore per i genitori. Su Disney+

 

La famiglia Madrigal, è dotata di superpoteri che vive in un piccolo villaggio della Colombia. Grazie alle proprie capacità che vanno oltre i limiti umani, i Madrigal sono sempre pronti ad andare in soccorso dei più bisognosi, risolvendo i problemi dei vari cittadini. Un solo membro della famiglia Madrigal, tuttavia, non possiede alcun potere: la giovane Mirabel. Nonostante Mirabel si senta diversa rispetto alla propria famiglia, la ragazza vive con armonia assieme a tutti i suoi parenti, accettando la propria “imperfezione”. Un giorno però i Madrigal si troveranno in grande pericolo e toccherà proprio a Mirabel, l’unica senza poteri, salvare i propri familiari.

 


Valori Educativi



L’amore incondizionato di Mirabel per la propria famiglia. Il rispetto verso chi è diverso

Pubblico

- Nessuno -

Giudizio Artistico



Qualità tecnico-visiva elevata. Una colonna sonora variegata e ben eseguita.
Sintesi

Cast & Crew

Sceneggiatura

Jared Bush

Sceneggiatura

La Nostra Recensione

La Colombia è una terra ricca di cultura e storia, crocevia di civiltà (dalle popolazioni precolombiane ai conquistadores spagnoli) e patria di importanti artisti e autori, tra cui Gabriel García Marquez che col suo Cent’anni di solitudine ha regalato a lettori di tutto il mondo una visione della Colombia ancestrale ed esotica. Ed è proprio dal romanzo di Marquez che prende spunto Encanto. Il 60° lungometraggio della Disney è infatti una pellicola sui generis che sceglie di basare la propria narrazione interamente sulla famiglia (Madrigal) e di ambientare la storia in un luogo lontano e mai rappresentato fino ad ora in un classico Disneyano (la Colombia).

Lo spettatore, sin dal primo minuto, si troverà immerso in un villaggio in stile coloniale, circondato dalle Ande e arricchito di canti popolari, per poi fare la conoscenza della famiglia Madrigal. Dopo aver presentato in breve tutti i membri della famiglia, la storia si focalizza su Mirabel e su cosa lei provi nel vivere in una famiglia tanto speciale. Pur non possedendo un talento, la ragazza ha accolto con serenità il proprio essere diversa, sentendosi amata dai propri genitori e dalle proprie sorelle. Una sola persona non riesce ad accettare che Mirabel non abbia alcun potere ovvero, la nonna Alma. Quest’ultima, in qualità di capofamiglia, disprezza la nipote e spesso le impedisce di aiutare la famiglia, in quanto “normale”. Ciononostante, Mirabel ama la nonna come ama tutti gli altri parenti, sperando che un giorno la donna possa amarla come gli altri nipoti.

È a partire da questa crisi familiare che Encanto si sviluppa, affrontando come tematica l’amore all’interno della famiglia. Un giorno infatti, i Madrigal si troveranno in pericolo in quanto i loro poteri stanno scomparendo misteriosamente e la nonna Alma ne rimane profondamente turbata. Mirabel, preoccupata per i propri cari, sceglie allora di salvare la propria famiglia, comprendendo che forse i poteri stanno scomparendo a causa delle tensioni interne tra lei e la nonna. Con coraggio la ragazza cercherà di mantenere salda l’armonia familiare, comprendendo che forse, il vero potere che possiede, è quello di sanare le crepe che pian piano stanno sfaldando l’unità della famiglia.

Con questa trama, Encanto si occupa di affrontare tematiche molto mature. Oltre all’amore per la famiglia, spicca certamente la tematica del sentirsi diverso.

La scelta di rendere una ragazza semplice, non affascinante e priva di poteri l’eroina principale della storia risulta fortemente accattivante. Mirabel infatti si fa portatrice di affetto sincero e incondizionato per la famiglia, nonostante sia una ragazza priva di talento, dimostrando allo spettatore che il giudizio degli altri non conta e che è più importante usare il cuore piuttosto che un superpotere. Del resto i superpoteri risultano essere una metafora alquanto evidente dei social e dei canoni di perfezione imposti da questi ultimi.

In un mondo in cui si è costantemente bombardati dai modelli proposti dai social, accade infatti che la persona “normale” si senta esclusa e priva di talento (come Mirabel) ma è proprio dietro la persona (apparentemente) più semplice che si cela la grandezza dell’animo umano.

Giocano sicuramente un ruolo importante due caratteristiche che contraddistinguono Mirabel ovvero, il fatto che lei indossi sempre degli occhiali, e che il suo nome comprenda il termine spagnolo Mira (dal verbo mirar, guardare). In sostanza, si mette in risalto il fatto che la ragazza sia in grado di guardare oltre, e che il suo sguardo sia in grado di cogliere ciò che gli altri non vedono.

Altro merito che va attribuito ad Encanto, è quello di aver reso la protagonista una nuova “principessa” che non ha bisogno di essere salvata da nessun principe azzurro, bensì è proprio lei il “principe” che dovrà salvare la situazione. La comparsa di Mirabel, come donna indipendente, si inserisce nel nuovo contesto Disney (come accaduto per Ribelle, Rapunzel e Frozen) in cui la protagonista riesce a distinguersi in un mondo popolato da uomini e ancorato al passato, dove la donna dovrebbe attendere di essere salvata.

In conclusione, Encanto si conferma come un film d’animazione molto maturo, fortemente indicato per un pubblico sia di adulti che di bambini, che affronta in modo efficace temi importanti quali la famiglia ed il sentirsi non accettati dai propri cari. A sostegno di una storia ben sviluppata, si affianca una componente grafica di altissima qualità, che assieme ad una colonna sonora dalle influenze fortemente latinoamericane, riesce a far breccia nel cuore dello spettatore, facendogli intraprendere un viaggio meraviglioso verso una terra lontana.

Autore: Danide Amenta

Altre Informazioni

Etichetta
Paese  USA
Tematiche (generale)
Titolo Originale Encanto
Scrivi per primo un commento a “ENCANTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non ci sono ancora commenti