THE CHOSEN – Stagione 3 (e 1, 2)

20228 episodi di 50 minTutti   Ispirazione CristianaStorie dalla Bibbia

Alla sua terza stagione, The Chosen continua a sviluppare la sua interessante e coraggiosa formula che è quella dell’incontro. Uomini e donne molto umani, con i loro interessi e i loro problemi, ben descritti, che incontrano Gesù, autorevole e amorevole al contempo, che dice parole (e compie miracoli) in grado di scuoterli nella profondità del loro animo. Su App dedicata o su Internet

Episodio 1

Avevamo lasciato, alla fine della seconda stagione, Gesù che si prepara a pronunciare il discorso della montagna, facendosi consigliare da Matteo. Ora, di fronte a una folla enorme, Gesù scandisce con autorità le parole delle sue esortazioni e profonda è l’impressione che lascia fra il pubblico; tanti sono pronti a valutare le conseguenze di quanto ascoltato sulla loro vita. Fra questi c’è anche Giuda Iscariota che ha deciso di abbandonare i suoi vantaggiosi affari per chiedere di seguire Gesù. Terminato l’incontro,  Gesù riunisce i suoi discepoli,  li ringrazia il supporto che ha ricevuto nell’organizzazione dell’evento e insieme ringraziano Dio. Con l’occasione presenta loro Giuda Iscariota che Gesù ha accettato di accogliere fra i discepoli. Joanna, una nobile donna che lavora nel palazzo di Erode a Macheronte, ha un messaggio per Gesù da Giovanni, imprigionato in quella fortezza: ritiene che una visita di Gesù a Erode potrebbe modificare il giudizio negativo che il re si è fatto su entrambi. Gesù risponde che per un certo tempo deve restare da solo in meditazione ma invita Andrea che è stato già discepolo di Giovanni, ad andarlo a trovare. Tommaso è innamorato di Ramah, una delle donne che seguono Gesù e le chiede di incontrala dopo cena, Ramah acconsente volentieri. Intanto i discepoli si sparpagliano per Cafarnao alla ricerca di un luogo  dove venir ospitati per la notte. Pietro è contento di esser tornato a casa e di poter avere un po’ di intimità con sua moglie ma arriva, in modo per lui inopportuno, Natanaele, che chiede di venir ospitato. La moglie di Pietro, gli offre cortesemente un letto per quella notte. Giuda Iscariota, con un atto notarile destina la sua casa alla sorella: non vuole avere impedimenti per seguire Gesù. Intanto Andrea raggiunge Giovanni in prigione.  L’ultimo dei profeti lo invita, se vuole veramente aiutarlo, a fare la cosa migliore:  seguire Gesù…

Episodio 2

Matteo, impressionato dal discorso di Gesù, soprattutto sul tema del perdono, si reca dai suoi genitori. La situazione è stata per anni molto tesa: i genitori hanno avuto molti problemi dalla comunità ebraica per la scelta del figlio di diventare un collaboratore dei romani e il padre gli aveva detto che non lo considerava più suo figlio. Matteo chiede perdono per le scelte passate e ora che ha iniziato a seguire Gesù, ha ceduto la sua lussuosa casa a beneficio della comunità dei discepoli. Il padre chiede a sua volta perdono per la sua durezza e i due si abbracciano commossi. Attico Emilio inviato in Palestina  da Roma per investigare sulla pericolosità degli zeloti assieme al centurione Gaio, si riuniscono da Quinto, governatore di Cafarnao . Commentano il fenomeno della grande folla che ha ascoltato Gesù e che ora si è accampata intorno al lago e discutono sui potenziali rischi di questa situazione. Alla fine Attico Emilio escogita una furba soluzione: far ricadere anche il terreno dove si sono accampati nella giurisdizione di Cafarnao e in questo modo pretendere loro delle gabelle. Attimo Emilio insegue di notte Simone lo Zelota e lo invita a collaborare con i romani, ora che ha gettato la spada e ha deciso di seguire Gesù. Gesù riunisce i dodici e fa loro un annuncio importante: li chiama suoi apostoli, li divide in coppie che avranno il compito  di diffondere la sua parola fra i circoncisi (per i gentili non è ancora il momento), proclamando che il regno di Dio è arrivato. Avranno il potere, nel Suo nome, di guarire i malati.  Porteranno solo una bisaccia e un mantello. I dodici pongono a Gesù molte domande per esser sicuri di aver ben compreso. Terminato l’incontro, Giacomo il minore parla confidenzialmente con Gesù. Lui è zoppo e gli domanda perché non ha compiuto un miracolo anche nei suoi confronti. Gesù invita l’apostolo ad rispondere lui stesso in una prospettiva soprannaturale.


Valori Educativi



Un Gesù molto comprensivo, pronto ad ascoltare tutti, a dare conforto, a guarire i malati, a perdonare chi si è pentito ma che esprime anche la limpida autorità di chi è Figlio di Dio

Pubblico

Tutti

Giudizio Artistico



Il punto di forza di questo serial sta nella sceneggiatura, nel costruire personaggi ben caratterizzati ma soprattutto nella forza dei dialoghi

Cast & Crew

La Nostra Recensione

Giuda Iscariota incontra la sorella e le consegna il rogito della sua casa, già firmato. Lui è sempre stato un uomo previdente nella gestione dei beni suoi e degli altri e lo lascia a lei perché sia in condizioni di venderla a qualcuno nel caso gli succedesse qualcosa nel seguire Gesù. La sorella lo ammonisce: sono già sorti tanti falsi profeti e hanno tutti fatto una brutta fine ma ciò che la rattrista di più è il fatto che, se lui morisse,  la dinastia degli Iscariota cesserebbe. In effetti a quel tempo solo gli uomini potevano essere prosecutori di una dinastia ed è questa una delle tante accurate annotazioni storiche, soprattutto riguardo le tradizioni e i costumi dell’Israele del tempo, di cui è punteggiata questa serie.

Arrivata alla sua terza stagione, la serie The Chosen prosegue con sicurezza il suo cammino, conservando un format ormai consolidato. Quando Gesù parla, vengono riprodotte le stesse parole presenti nei Vangeli. La figura di Gesù è ben delineata e se manifesta tanta premurosa attenzione verso ogni persona che lo incontra, è pronto anche a esprimere autorità quando è necessario. Per il resto, anzi per la maggior parte del tempo, la serie sviluppa tutto ciò che accade intorno a Gesù. I rapporti degli apostoli fra di loro e con le donne al seguito fra cui Maria Maddalena e spesso Maria madre di Gesù. Sono i discepoli che si spostano di  regione in regione con Gesù e ogni giorno organizzano il mangiare per tutti. La sera montano le tende o, come come nelle prime due puntate di questa terza stagione che si svolgono a Cafarnao, trovano alloggio presso i loro amici. Incontri e impegni quotidiani che possono apparire banali ma trasfigurati verso il bene e l’affetto verso tutti, ora che beneficiano della vicinanza con un simile Maestro. I primi due episodi della terza stagione si concentrano sugli apostoli. Lo scoprire che Pietro è contento di tornare a casa da sua moglie, che Tommaso si è innamorato di  Ramah, una ragazza al seguito di Gesù, che Matteo, ex pubblicano e Simone, ex zelota rischiano conseguenze per aver abbandonato i loro precedenti impegni, tutte queste sotto-trame, indeboliscono la forza  del messaggio evangelico, che viene comunque riportato? La mia risposta è no. Si avvantaggia al contrario dell’effetto differenza: di fronte a uomini e donne così umane, con le loro debolezze e con i loro affetti, assistiamo alla serena compostezza e autorità (ma sempre affettuosa) con cui Gesù proclama l’avvento di Dio e l’impatto che provoca su queste persone. Ogni puntata ha il suo picco di tensione emotiva e spirituale. Se nel primo episodio abbiamo partecipato al discorso della montagna, nel secondo Gesù raduna i dodici e li manda a predicare il regno di Dio per le strade della Giudea, della Galilea e della Samaria. E’ interessante proprio notare l’impatto di questo annuncio sui dodici: restano affascinati ma sgomenti allo stesso tempo nello scoprire che non è più il tempo nel quale bastava seguire il Messia e ascoltare le sue belle parole: ora tocca a loro proclamare la Parola.

Lunedì 11 dicembre, è iniziata, anche in Italia la distribuzione di questa terza stagione di The Chosen. Ogni settimana sarà disponibile una nuova puntata. Una serie che mostra una forma originalissima di finanziamento tramite il crowdfunding e di distribuzione (visibile tramite  una app sul cellulare o PC). Se la prima stagione dispone del doppiaggio in italiano, la seconda è disponibile in inglese con sottotitoli in italiano; la terza è iniziata invece in lingua inglese con sottotitoli in inglese. Speriamo che arrivino presto anche quelli in italiano. Le puntate possono essere viste sul cellulare scaricando l’apposita app oppure sul PC. E’ possibile anche vederla su una TV smart se dotata di Google TV o programma similare.

Autore: Franco Olearo

Altre Informazioni

Etichetta
Paese  USA
Tematiche (generale)
Tematiche-dettaglio
Tipologia
Aggiungi il tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti degli Utenti

  1. Pietro

    Come si può ottenere la seconda e la terza serie?

    10,0 rating

    Come si può ottenere la seconda e la terza serie?

    • francoadmin

      La seconda e la terza si possono vedere sul cellulare scaricando l’app The Chosen. Oppure sul PC cercando The chosen su Internet. Però la terza stagione, al momento, ha solo sottotitoli in inglese

      La seconda e la terza si possono vedere sul cellulare scaricando l’app The Chosen. Oppure sul PC cercando The chosen su Internet. Però la terza stagione, al momento, ha solo sottotitoli in inglese