UNDER THE DOME

201343' per 13 puntate su Rai2 dal 14 luglio 201314+  

Gli abitanti di Chester's Mill, una piccola cittadina del Maine, si ritrovano un giorno tagliati fuori dal resto del mondo a causa di un impenetrabile, misterioso e invisibile campo di forza a forma di cupola che sovrasta l’intera città. Non possono ricevere viveri né comunicare con l’esterno. All’interno di questa trappola non voluta e non prevista i comportamenti degli abitanti sono i più vari: Duke, il capo della polizia e Linda, il vice scheriffo, cercano di aiutare chi ne ha bisogno, invitandoli alla calma; “Big Jim”, l’’unico consigliere della città rimasto vivo, cerca di approfittare della situazione per espandere la sua influenza; Julia, giornalista del quotidiano locale, cerca di dare il miglior servizio informativo alla cittadinanza per riscattare un suo precedente fallimento; “Junior”, il figlio di Big Jim, è mentalmente disturbato e ossessivamente geloso. “Barbie”, un veterano dell’esercito arrivato in città, cerca di nascondere il vero motivo per cui si trova ora in città. La situazione si protrae e a molte persone stanno per saltare i nervi…

Una piccola cittadina del Maine resta isolata dal resto del mondo da una cupola misteriosa. Il romanzo omonimo di Stephen King è ora un serial TV che riesce a mantenerne, oltre al mistero, la complessità intrigante dei caratteri dei protagonisti


Valori Educativi



Il comportamento degli uomini di fronte a una situazione di emergenza è molto vario: vengono a galla gli aspetti migliori ma anche quelli peggiori. Ciò è soprattutto vero quando manca un leader positivo e il pastore del posto è implicato in loschi traffici

Pubblico

14+

Vi sono alcune scene di braccia e gambe mozzate. Un breve scena sensuale nella prima puntata.

Giudizio Artistico



Il serial beneficia dell’ottimo romanzo di Stephen King da cui è tratto e riesce a mantenerne, oltre al mistero, anche la complessità intrigante dei caratteri dei protagonisti

Cast & Crew

La Nostra Recensione

Gli sceneggiatori di Lost sono tornati. Brian K. Vaugham che ha contribuito alle ultime due stagioni di quell’epico serial , ha curato l’adattamento di Dome, il romanzo di Stephen King uscito nel 2009. Questa volta non si tratta di un gruppo di uomini e donne che debbono sopravvivere in un’isola deserta ma degli abitanti di un’intera cittadina del Maine che restano  intrappolati all’interno di una cupola che si è misteriosamente formata sopra e intorno a lei.

Che ci si trovi di fronte a una fiction di serie A lo si vede subito dalle prime puntate: la tensione che si determina fra gli abitanti è direttamente proporzionale al mistero che quel genio di Stephen King è riuscito a inventare. I personaggi non sono mai banali: ognuno si mostra agli altri per quello che dovrebbe essere ma al contempo sembra nascondere qualche segreto nelle pieghe del suo passato.

La  puntata pilota, trasmessa dalla CBS  il 24 giugno 2013, con i suoi 13,5 milioni di spettatori, è stata la prima di maggior successo in periodo estivo degli ultimi 20 anni. La gestazione del serial è stata sofferta: Steven Spielberg, già all’uscita del libro, quando era responsabile della Dream Works Television, aveva compreso le potenzialità del racconto e ne aveva comprato i diritti.  Dopo alcuni passaggi intermedi, i diritti sono approdati alla CBS che ne ha programmato l’uscita per l’estate 2013 dopo una vasta campagna promozionale iniziata in primavera. Steven Spielberg e lo stesso Stephen King ne sono rimasti produttori esecutivi.

Il serial non disdegna l’impiego di effetti speciali ma la componente fantascientifica non è prevalente se non  in un generale  stato psicologico, per tutti gli abitanti, di dover fronteggiare un mistero che non trova una risposta definitiva anche se gli autori hanno cercato, puntata dopo puntata, di alzare gradualmente il velo del mistero.

Ciò che prevale è la componente umana, la reazione dei vari protagonisti di fronte a questo evento straordinario. Non mancano i volgari profittatori ma l’animo dei più viene messo alla prova: ognuno si trova a gestire un difficile  equilibrio fra quello che è sempre stato, spesso con il peso di un doloroso passato e  la possibilità di cambiare o forse solo di mostrarsi diverso  di fronte agli altri.

Per interessare una audience la più vasta possibile, sono stati introdotti anche alcuni personaggi adolescenti: Joe è un simpatico ragazzo che impiega le sue competenze di fisica apprese a scuola per una indagine sistematica sulle caratteristiche della cupola;  molto timido, riesce a fare  amicizia con una adolescente di passaggio che ha due madri  lesbiche, introdotte per garantire un approccio  politically correct alla fiction.

E’ ancora presto per dire se le evoluzioni dei personaggi coinvolti riusciranno  a trasmetterci dei significati che trascendono la storia stessa, come era già successo in Lost.  Come ha detto quel furbo di King in una intervista alla CBS: “noi tutti siamo sotto una cupola. Perché per quanto ne sappiano, questo piccolo, fragile mondo è tutto quello che abbiamo”

Il serial viene trasmesso su Rai2 a partire dal 14 luglio 2013 e (per il momento) ne sono previste 13 puntate. 

Autore: Franco Olearo

Altre Informazioni

Titolo Originale Under the Dome
Paese USA
Etichetta
Scrivi per primo un commento a “UNDER THE DOME”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non ci sono ancora commenti

underthedomeposter