MEET BABY OLIVIA

20213,13 minTutti   Rispetto della Vita

La ricostruzione in computer grafica delle prime settimane di una bimba nel grembo materno ha la forza incontestabile di un racconto-verità. https://babyolivia.liveaction.org/

In un documentario di tre minuti realizzato in computer grafica viene mostrato come si sviluppa l’embrione nel ventre della madre, dal momento del concepimento fino alla trentottesima settimana. In questo momento con audio e sottotitoli in inglese.


Valori Educativi



Il film ci ricorda la verità del miracolo della nascita di un nuovo essere umano

Pubblico

Tutti

Giudizio Artistico



Ottima qualità della ricostruzione grafica

Our Review

Baby Olivia

“Questa è Baby Olivia. Anche se deve ancora salutare il mondo esterno, ha già completato un viaggio straordinario. Un nuovo essere umano è venuto all’esistenza e già al momento della fecondazione il suo genere. la sua etnia, il colore dei capelli e degli occhi, e altri innumerevoli tratti risultano già determinati….
L’impianto nell’utero inizia una settimana dopo la fecondazione…22 giorni dopo la fecondazione, si può già sentire il suo battito cardiaco..-

Sono questi alcuni dei primi commenti della voce di fondo che  accompagna la crescita progressiva di Olivia e la computer grafica che è stata impiegata è veramente impressionante.
La voce  che commenta si limita a descrivere quello che sta accadendo e nient’altro.
Nessuna dichiarazione quindi pro-Life ( come non ricordare October Baby ?). Gli autori hanno anche dichiarato che si sono appoggiati, per lo sviluppo, ad autorevoli professionisti esperti di natalità.

Lo stato del North Dakota è stato il primo a rendere obbligatorio Baby Olivia (o similare) per l’educazione sessuale nelle scuole. Il Tennessee è stato il secondo. Altri dieci stati lo stanno prendendo in considerazione.  

E’ inutile dire che le pubblicazioni “pro Choice” si sono scatenate contro Meet Baby Olivia. Hanno dichiarato che il lavoro si preoccupa soprattutto di “manipolare le emozioni dello spettatore  piuttosto che condividere fatti confermati dalla scienza”. La frase che sottolinea che la vita nasce al momento della fecondazione, “non è confermata dalla scienza”, come conferma il sito della casa di produzione

Viene inoltre contestata la dichiarazione che si può sentire il battito cardiaco 22 giorni dopo il concepimento o che un embrione dopo 22 settimane possa già vivere fuori dell’utero. Si tratta di pure disquisizioni fra professionisti che non spostano il valore dell’affermazione perché se si tratta di 25 giorni invece di 22 o 24 settimane invece di 22 (ma c’è stato un caso avvenuto anche alla 19-ma settimana), il fatto è incontestabile.

Infine l’assalto finale: “il film è stato confezionato in modo che la ragazza adolescente che lo vede debba sentirsi colpevole per qualcosa  verso la quale non dovrebbe  avere nessun senso di colpa”.

E’ inutile dire che le polemiche non cesseranno mai ma questo documentario che riproduce con molto realismo ciò che  accade nelle prime settimane di vita, ha la forza di una verità incontestabile.

Presto sarò disponibile la versione in lingua italiana

Autore: Franco Olearo

Details of Movie

Etichetta
Paese  USA
Tipologia
Tematiche-dettaglio
Be the first to review “MEET BABY OLIVIA”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

There are no reviews yet.