TERMINATOR GENISYS

In un futuro post apocalittico dominato dalle macchine, il giovane Kyle Reese viene inviato indietro nel tempo dal leader della resistenza John Connor; la sua missione è salvare Sarah Connor, madre dell’ancora non nato John, dall’attacco di un Terminator, robot con sembianze umane apparentemente indistruttibile. Giunto nel passato, però, Kyle scopre che le cose non stanno come gli è stato raccontato e che il corso degli eventi può ancora cambiare. A restare fissa la sua devozione per la combattiva Sarah, inaspettatamente difesa a sua volta da un Terminator vecchio modello

Questa quinta versione della saga di Terminator è tripudio di action condita di un certo umorismo ma il carisma degli interpreti non è sufficiente a salvare una sceneggiatura alquanto pasticciata


Valori Educativi



Nonostante molti cerchino di dominare il presente modificando il passato, ognuno resta l’unico responsabile delle proprie azioni

Pubblico

14+

Numerose scene di violenza, accenni di nudo.

Giudizio Artistico



Film ad alto tasso spettacolare, che però non conquista fino in fondo a causa di una sceneggiatura che si muove in un universo narrativo già molto esplorato e che, pur di offrire spunti originali, complica notevolmente la narrazione

Cast & Crew

La Nostra Recensione

Il nuovo capitolo, dichiaratamente ri-fondativo, della saga inaugurata nel lontano 1984 da James Cameron, parte dal futuro per tornare al passato e cercare raccontare in modo in qualche misura nuovo una storia ormai entrata nell’immaginario cinematografico collettivo. Per farlo ricorre a una notevole complicazione dei paradossi temporali a cui ora si intersecano linee temporali parallele e alternative all’interno delle quali si muovono sia i robot assassini che le loro prede umane. Curiosamente l’unico obbligato a una temporalità “normale” è il vecchio Terminator (vecchio ma non obsoleto, come recita una tag line – battuta ripetuta – del film), interpretato con notevole autoironia da Arnold Schwarzenegger, che in questa versione ha protetto Sarah fin da quando era bambina e ha così guadagnato il soprannome di “papà”.

Ce n’è abbastanza per confondere il povero Reese interpretato da Jay Courtney, che si vede sfilare il ruolo di eroe romantico da un parte da una damigella un po’ troppo a suo agio con le armi da fuoco e dall’altra da un cyborg iperprotettivo. Nonostante tutto, come da copione, non potrà fare a meno, comunque, di amare la dura Sarah e di rischiare tutto per lei, fino a superare i suoi pregiudizi contro le macchine…

Disseminato di riferimenti alle pellicole precedenti della saga (nonché di riusciti product placement), il film di Alan Taylor esibisce spettacolari scene di inseguimento e scontri esplosivi che a un certo punto coinvolgono anche un avversario inaspettato.

Infine, per svecchiar ulteriormente la trama, gli autori danno una nuova origine al dominio delle macchine (sventato nel 1997, ma ripresentatosi vent’anni dopo), legandolo a un moderno sistema per connettere e connettersi attraverso la rete…

Eppure, in questo tripudio di action condita di un certo umorismo, non bastano queste accortezze a rendere il film memorabile. Da una parte forse non è sufficiente il carisma degli interpreti (soprattutto la Sarah Connor di Emilia Clarke – forte quasi solo di un passato televisivo) a far dimenticare i loro vari predecessori, dall’altra forse proprio il concept del film (la diffusione di macchine in rivolta contro l’uomo attraverso la rete) era stato “bruciato” da un’analoga trovata nell’ultimo film dedicato agli Avengers, Age of Ultron. Sta di fatto che, pur offrendo sicuramente un alto tasso spettacolare, il film non conquista fino in fondo né offre insight particolarmente nuovi su un universo narrativo già molto esplorato. Anche il finale “aperto” che mette in discussione alcuni degli assunti della saga, lascia una limitata curiosità che, insieme ai non esaltanti risultati al botteghino, potrebbe davvero “terminare” la serie…

Autore: Luisa Cotta Ramosino

Altre Informazioni

Titolo Originale Terminator Genisys
Paese USA
Etichetta
Scrivi per primo un commento a “TERMINATOR GENISYS”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non ci sono ancora commenti

terminator5poster