VITA DA STREGA

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
 
Titolo Originale: Bewitched
Paese: USA
Anno: 2005
Regia: Nora Ephron
Durata: 100'
Interpreti: Nicole Kidman, Will Ferrell, Shirley Maclane, Michael Cane

Isabel (Nicole Kidman) è irrimediabilmente  una strega e la cosa non le va più a genio;  desidera che un uomo si innamori realmente di lei e non tramite un incantesimo. Un incontro occasionale con   un attore di televisione in cerca di una attrice esordiente che non offuschi la sua fragile fama sembra l'occasione migliore per guadagnarsi da vivere come tutti i mortali...

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
L'amore trionfa anche nelle situazioni più...inusuali
Pubblico 
Pre-adolescenti
Qualche allusione sessuale
Giudizio Artistico 
 
Il film impiega la prima ora a ricostruire lo spirito della omonima sit-com anni '60 ma resta solo un 'idea originale che non riesce ad approdare ad una valida sceneggiatura

C'erano una volta i favolosi anni sessanta. Gli animi erano più semplici e ci si divertiva, almeno negli Stati Uniti, con la serie televisiva di "Bewitched, dove Samantha Stephens (la simpatica attrice Elisabeth Monthgomery) strega di nascita e  moglie e madre  di una bambina,   si trovava di fronte a problemi tipici di qualsiasi casalinga americana in una di quelle  case-bomboniere  dell'epoca ma con la  tentazione in più: quella di risolverli sbrigativamente con un' incantesimo (la sua famosa arricciatina di naso)

Il film di Nora Ephron   prova a ricostruire quell'epoca nello spirito e nell'ambientazione: la casa è esattamente di quelle graziose mono-familiari ormai già piene di elettrodomestici; la Kidman indossa vestiti colorati e allegri tipici di quell'epoca ma l'impegno non è quello di far rivivere la realtà di quegli anni  ma piuttosto rigenerare quella simpatia che  le varie puntate della sitcom  riuscivano a trasmettere a tanti fedeli telespettatori.
La storia si svolge in realtà ai nostri giorni e la casetta di cui stiamo parlando non è altro che una serie di fondali ricostruiti un uno studio di Hollywood.  E' solo la Kidman a stabilire un collegamento non illusorio con il "bewitched" el '64 perché se in effetti viene ingaggiata per interpretare la parte  di Samantha nel remake della serie televisiva, lei strega lo è realmente.
Certo, lei vorrebbe non essere più strega e innamorarsi come una qualsiasi mortale; per questo accetta di recitare in qualche modo se stessa, pur di  stare vicino a quel bambinone di Jack (Will Ferrell), attore  così maldestro da farle tenerezza  e chissà, anche  a farla innamorare. Il resto della storia è facilmente immaginabile: come lei sia tentata, nelle situazioni più difficili, magari per motivi di gelosia, a usare di nuovo i suoi poteri e come sorgano irrimediabilmente dei guai appena lei  decide, ormai innamorata,  di non  nascondergli più la verità a Jack. .
Detto questo, credo che abbiamo detto tutto: l'idea originale è interessante ma poi nessun altro sviluppo interviene a stimolare i 100 minuti del film. Se la Kidman è sempre  graziosa (questa volta è fin troppo magra)  e spiritosa, quel suo essere sempre un po' algida torna bene per rappresentare chi in effetti non è un mortale ma una strega. Il personaggio maschile è invece difficilmente sopportabile: fra smorfie,  voce in falsetto e cadute rovinose, cerca disperatamente di far ridere ma non ciriesce. La Kidman deve essere veramente una strega, cioè fuori dal nostro mondo, per innamorarsi di un tipo simile.
La recuperata Shirley Maclane e l'ormai un po' bolso Michael Cane completano il cast  con una storia di  amore impostata sulla  terza età.

Un film è abbastanza divertente, per tutti, strutturalmente semplice anche se con poche  idee.

Autore: Franco Olearo


Share |