I CAVALIERI DI CASTELCORVO

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
 
Titolo Originale: I Cavalieri di Castelcorvo
Paese: ITALIA
Anno: 2020
Regia: Riccardo Antonaroli, Alessandro Celli
Sceneggiatura: Angelo Pastore, Giulio Antonio Gualtieri
Produzione: The Walt Disney Company Italia e Stand by Me
Durata: stagione 1: 15 episodi di 25'
Interpreti: Fabio Bizzarro, Lucrezia Santi, Mario Luciani, Margherita Rebeggiani

Riccardo e Giulia, rispettivamente di 11 e 13 anni, sono costretti a trasferirsi dalla grande città al piccolo borgo di Castelcorvo, ospiti della zia Margherita perché i genitori saranno impegnati per un certo tempo lontano da casa. Incontrano occasionalmente due loro coetanei di quel paese, Matteo e Betta e fanno subito amicizia. Assaliti da un gruppo di ragazzi violenti che rompono loro le bici e buttano via il cellulare di Matteo, sono costretti a entrare nel giardino del castello, per cercare di ritrovare il cellulare. Mentre stanno ancora nel giardino, vengono raggiunti dalle due sorelle proprietarie del maniero, che consegnano loro una carta di rame con un indovinello da risolvere e profetizzano di certi misteriosi cavalieri di Pontecorvo…

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Quattro ragazzi costituiscono un gruppo affiatato, dove ognuno mette a disposizione i propri talenti per salvare un ragazzo imprigionato da streghe malvage
Pubblico 
Tutti
Giudizio Artistico 
 
Il racconto, confezionato per un target di preadolescenti, ha uno sviluppo semplice e facilmente comprensibile, senza risvolti paurosi

Dopo Sara & Marti ecco un altro serial della Disney interamente progettato e realizzato in Italia. In effetti le somiglianze non sono poche: entrambi ambientati in deliziosi borghi dell’Italia centrale, Bevagna nel primo, Torre Alfina, frazione di Acquapendente nel secondo (ma con un nome di fantasia: Castelcorvo)  e ci raccontano di due ragazze (c’è un ragazzo nel secondo) che provengono da grandi città, seccati per esser stati catapultati in un piccolo centro dove, a loro avviso, non succede mai niente. Se Sara e Marti sono ritratte nella quotidianità della loro vita scolastica fra rivalità, amicizie e primi amori, i ragazzi di Castelcorvo, stranamente (almeno fino alla sesta puntata), sono ritratti sempre nel loro tempo libero che tuttavia risulta molto impegnato perché, come in una classica caccia al tesoro, ad ogni puntata debbono risolvere un nuovo quiz che consentirà loro di dipanare il fitto mistero che nasconde il castello.

Qualche critico ha colto delle somiglianze fra questo serial e Stranger Things visto che i ragazzi di Castelcorvo stanno cercando di dipanare il mistero che si cela dietro la scomparsa del presunto fratello di Betta ma lo stile è sostanzialmente diverso: il serial americano presenta scene spaventose e angoscianti che coinvolgono una ragazza dodicenne e situazioni di conflitto familiare; quello italiano ha protagonisti di 11-12 anni ed è adatto a esser visto da pre-adolescenti. Per fortuna, al contrario, in questo Cavalieri di Pontecorvo, c’è molto dell’italianissimo Pinocchio di Collodi e i ragazzi dovrebbero stare attenti a non inseguire troppo le loro divertimenti preferiti.

 Il racconto si segue con facilità e anche se si sta trattando di un mistero, di un Altrove, un posto fuori dello spazio e del tempo, non ci sono scene spaventose o angoscianti. I quattro ragazzi sono ben caratterizzati: Riccardo è quello tecnologicamente più all’avanguardia, cerca solo il 5G e si ciba di videogiochi; Giulia è la più grande e mostra di avere interessi (maschili) anche fuori del gruppo. Betta è una ragazza pratica e decisa mentre Matteo, il più piccolo, non ama l’avventura, gli imprevisti ed è perennemente indeciso. Ciò che ogni tanto emerge, soprattutto nei dialoghi, è il meccanismo della recitazione (prima parlo io, poi parli tu..) che toglie immediatezza alle scene e rallenta il ritmo della storia. Ma la simpatia dei protagonisti è garantita e ci sarà sicuramente attesa per la seconda serie

Secondo l’usanza della Disney+, le puntate di questa prima serie non vengono rilasciate insieme, ma vengono rese disponibili settimana dopo settimana.

Autore: Franco Olearo


Share |