settimana del 30 giugno 2019

SIR-CENERENTOLA A MUMBAI – FilmOro

Lui è un giovane rampollo della ricca società indiana; lei, di origini contadine, è la sua cameriera. Questo film è molto più di un racconto di un amore difficile in un paese dove la divisione in caste è ancora radicata: è un elogio alle virtù umane di cui entrambi sono dotati, con le quali riescono ad affrontare qualsiasi difficoltà. Entrambi hanno i loro desideri e le loro aspirazioni, ma sono anche attenti al bene degli altri, prima di tutto dei loro familiari. Si resta un po’ sconcertati dal fatto che sono usciti di recente: un film sulla bellezza del matrimonio e la castità pre-matrimoniale (Bangla) e ora questo film sulle virtù umane. Il primo è stato diretto da un mussulmano mentre Sir da una regista indiana. Quando arriverà un film europeo sulla bellezza delle virtù?

QUALCOSA E’ CAMBIATO

Abbiamo arricchito la nostra collana dei Classici con questo film del 1997. A parte la bravura di  Jack Nicholson e Helen Hunt che vinsero l’ Oscar nel 1998, rispettivamente  come miglior protagonista maschile e femminile, il film risulta notevole sopratutto per la sceneggiatura che ha saputo costruire dei protagonisti particolarmente veri nella loro originalità e ha reso palpabile l’affiatamento che si pone in atto fra loro

 

Buona lettura dalla Redazione di

www.familycinematv.it