settimana del 7 aprile 2019

A un metro da te – FilmOro

Da due settimane in testa al boxoffice, questa storia iper-romantica di due adolescenti che, pur innamorati, debbono restare a due metri di distanza a causa della loro malattia, si aggiunge al ricco filone degli amori ostacolati da qualche grave infermità. Dopo il meritato successo di Colpa delle stelle (2014-FilmOro: entrambi hanno il cancro) e i due modesti Noi siamo tutto (2017- lei non può uscire dalla sua stanza) e Il sole a mezzanotte (2017 - lei non può vivere alla luce del sole) ritorniamo a un film di qualità con questo A un metro da te (entrambi sono affetti da fibrosi cistica). La malattia non è solamente un pretesto narrativo per far strappare qualche lacrima allo spettatore ma è una bella dimostrazione della forza trasformante dell’amore anche in situazioni così difficili

Una giusta causa – FilmOro

La storia vera di Ruth Bader Ginsburg, fra le prime donne a laurearsi in legge, che dovette superare tutti i pregiudizi del tempo nei confronti della donne fino a diventare un giudice costituzionale. Il film è interessante non tanto per la biografia di questa donna-simbolo dell’emancipazione, quanto per i temi di attualità che affronta. La legge deve salvaguardare dei beni umani che sono da ritenersi assoluti, legati alla nostra natura oppure bisogna prender atto della continua evoluzione della società e della cultura, quindi la legge deve solo continuamente adattarsi?

Likemeback

Come vive una adolescente (in questo caso tre ragazze nell’estate del dopo maturità) il rapporto con i media, in particolare con Instagram? Durante una gita in barca bisogna postare almeno una o due foto al giorno per raggiungere un numero di like degni di una influencer che si rispetti? Il tema affrontato e molto interessante ma lo sviluppo risulta incompiuto

Riverdale (prima stagione)

Si tratta di un teen-drama (ormai arrivato alla terza stagione) che ha affiancato, in termini di successo fra il pubblico giovane, il molto cupo Thirteen. In questo caso il racconto è molto più romanzato, e si tratta di un buon giallo caratterizzato da un continuo orientarsi verso il mistery. I colpi di scena sono ben inseriti e la serie, non prevedibile, tiene continuamente con il fiato sospeso

Con la speranza che vogliate aiutarci anche con un piccolo contributo,

vi auguriamo una buona lettura.

La Redazione di

www.familycinematv.it