SPIDERWICK LE CRONACHE

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
 
Titolo Originale: The Spiderwick Chronicles
Paese: USA
Anno: 2008
Regia: Mark Waters
Sceneggiatura: Karey Kirkpatrick, David Berenbaum e John Sayles dal romanzo di Toni Di Terlizzi e Holly Black
Produzione: Mark Canton per Paramount Pictures/Nickelodeon Movies
Durata: 96'
Interpreti: Freddie Highmore, Sarah Bolger, Mary-Luoise Parker, David Strathairn

Quando i ragazzi Grace, in seguito alla separazione dei genitori, si trasferiscono insieme alla madre da New York nella casa vittoriana lasciata dalla bizzarra prozia Lucinda (ricoverata in una clinica dopo ciò che tutti hanno interpretato come un tentativo di suicidio), nessuno si immagina che la curiosità di Jared, il più intrattabile dei tre, dischiuderà il passaggio tra il nostro mondo e quello delle creature fatate rompendo i sigilli di una guida magica scritta 80 anni prima da un loro antenato. Per salvare se stesso e i suoi cari dalle grinfie di un terribile orco e dei suoi aiutanti goblin, Jared dovrà collaborare con il fratello gemello Simon e la sorella maggiore Mallory, ma anche recuperare il rapporto con la madre e affrontare la verità sulla separazione dei genitori.

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Le avventure fantastiche dei tre fratelli saranno lo spunto per riscoprire e rinsaldare i legami familiari, rifondando una solidarietà mai del tutto venuta meno
Pubblico 
Pre-adolescenti
Qualche mostro orripilante e qualche battaglia violenta potrebbe impressionare i più piccoli
Giudizio Artistico 
 
La storia è senza dubbio semplice, ma i tratteggio dei personaggi e alcune trovate lo rendono uno spettacolo adatto a bambini e adolescenti che potranno riscoprirvi il gusto per il fiabesco e l’avventura

Da quando l’uso delle tecnologie digitali ha reso più economica la realizzazione di effetti speciali di una certa efficacia, sul grande schermo si sono moltiplicate le pellicole di genere fantastico destinate soprattutto ad un pubblico di bambini e adolescenti

È questo il caso de Le cronache di Spiderwick, tratto dal primo volume di una serie di romanzi per ragazzi assai popolare oltre Oceano (meno da noi), che negli Usa ha fatto buoni incassi, anche grazie ad un approccio semplice, ma efficace che unisce l’appeal del fantastico (fate, folletti, goblin e orchi, anche se non si tratta di un mondo dalla complessa architettura, quanto di una dimensione parallela visibile solo a particolari condizioni) a una buona trattazione delle dinamiche familiari.

Accanto ad una dinamica di scoperta del mondo fatato che rispetta le regole tradizionali della fiaba (dinamizzate da un certo umorismo) e recupera i riferimenti al folklore europeo piuttosto che le invenzioni di tanto fantasy letterario recente, gli autori (tra cui risulta accreditato anche John Sayles, regista sceneggiatore indipendente di grande sensibilità a cui si devono, pur se non riconosciute nei titoli, le revisioni finali di molti grandi film hollywoodiani) pongono al centro del film le difficoltà di un nucleo familiare in fase di riorganizzazione.

La madre, lasciata dal marito per un’altra donna, non ha voluto confessare la verità ai due figli più piccoli (i gemelli Jared e Simon, interpretati dal nuovo divo bambino inglese Freddie Highmore), e così è diventata il bersaglio del risentimento di Jared, che continua a sperare di veder arrivare il padre e tornare in città.

Naturalmente il pericolo scatenato dall’apertura della guida magica, dopo qualche scaramuccia tra fratelli, sarà lo spunto per riscoprire e rinsaldare i legami familiari, rifondando una solidarietà mai del tutto venuta meno.

La storia è senza dubbio semplice, ma i tratteggio dei personaggi e alcune trovate lo rendono uno spettacolo adatto a bambini e adolescenti che potranno riscoprirvi il gusto per il fiabesco e l’avventura.

Autore: Luisa Cotta Ramosino


Share |