NOTTE BRAVA A LAS VEGAS

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
 
Titolo Originale: What Happens in Vegas
Paese: USA
Anno: 2008
Regia: Tom Vaugham
Sceneggiatura: Tom Vaugham
Durata: 99'
Interpreti: Cameron Diaz, Ashton Kutcher, Queen Latifah, Dennis farina, Rob Corddry, Jason Sudeikis

Joy McNelly é una donna in carriera che lavora per una società finanziaria. Maniaca della precisione e gran pianificatrice, riceve un duro colpo quando il suo fidanzato le comunica che intende lasciarla.
Jack Fuller è un trentenne ancora immaturo, restio ad assumersi qualsiasi forma di responsabilità e di lavorare con impegno. Il padre, che è anche il padrone della fabbrica di mobili dove Jack lavora, decide di licenziarlo. Entrambi di New Jork, decidono di andare a Las Vegas per dimenticare i loro dispiaceri. Si incontrano occasionalmente e dopo una notte brava e molti alcolici, si ritrovano la mattina seguente nello stesso letto e già sposati...

 

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Due giovani imparano a superare il primo livello di un'intesa ancora superficiale e riescono a conoscersi più a fondo
Pubblico 
Adolescenti
Qualche scurrilità e situazione volgare
Giudizio Artistico 
 
Commedia divertente che si appoggia sul sicuro mestiere di Cameron Diaz. Alcune ingenuità nella costruzione della storia

Cameron Diaz ha già dimostrato di dominare con piglio sicuro, grazie alla sua vivacità incontrollabile e a un visetto impertinente, un tipo di commedia romantica (Tutti pazzi per Mary-1998, Cose molto cattive-1998) dove si arriva al lieto fine solo attraverso una forma di comicità alquanto pecoreccia.
Caratteristica che ritroviamo, sia pur attenuata, anche in questa storia di educazione sentimentale sotto molti versi specchio dei nostri tempi: due giovani immaturi e intimamente insicuri che impiegano poche ore per conoscersi e concedersi una notte di sesso ma poi hanno bisogno di  sei difficilissimi mesi (tanti ne richiede il giudice prima che possano sciogliere il loro matrimonio-lampo) per guardarsi dentro e scoprire i loro veri sentimenti.
Una volta caricato il meccanismo sulla situazione alquanto paradossale di una coppia costretta a vivere forzatamente sotto lo stesso tetto, il film si  muove  su due binari: quello comico costituito  dai modi più impensabili con cui entrambi cercano di cogliere l'altro in flagrante infedeltà (condizione che consentirebbe al coniuge fedele di accaparrarsi per intero i tre milioni di dollari che  hanno congiuntamente vinto a Las Vegas) e quello sentimentale, dove a poco a poco ognuno insegna all'altro a superare le proprie insicurezze.
Come sentenzierà l'esperto matrimoniale ingaggiato dal giudice per testare la "tenuta" della coppia nell'udienza di chiusura del processo: "questi due hanno un sacco di problemi, molti problemi profondamente destabilizzanti;  come individui debbono lavorare seriamente ma insieme sono perfetti l'una per l'altro. E' un rapporto vero. Chi l'avrebbe detto".
Alla fine bisogna dare atto alla sceneggiatrice di aver saputo costruire una storia che pur cedendo ad alcuni facili soluzioni ad effetto (alcune volgarità e un linguaggio scurrile) ha saputo sottolineare come sia necessario,  superata la barriera del piacersi  più epidermico e dell'attrazione  sessuale, conquistare il vero amore nell'ordinaria quotidianità.
Resta da osservare l'impiego di soluzioni troppo semplicistiche con cui si é cercato di giungere al lieto fine (c'era bisogno che lei lasciasse il lavoro per dimostrare che ormai aveva scoperto cos'é il vero amore?)
Sempre brava Cameron Diaz (affiancata, con almeno dieci anni di meno,  da Ashton Kutcher, finora conosciuto solo come il marito giovane di Demi Moore) che si muove sicura su un cliché già collaudato; deve però state attenta e cercare di rinnovare il suo repertorio: la parte di giovane inesperta sta andando oltre  i tempi consentiti.

Autore: Franco Olearo


Share |