GOLD - LA GRANDE TRUFFA

  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/views.module on line 907.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_boolean_operator::value_validate() should be compatible with views_handler_filter::value_validate($form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter_boolean_operator.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /home/fctadmin/public_html/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 0.
Titolo Originale: Gold
Paese: USA
Anno: 2016
Regia: Stephen Gaghan
Sceneggiatura: Patrick Massett, John Zinman
Produzione: Black Bear Pictures, Hwy61, Living Films
Durata: 121
Interpreti: Matthew McConaughey, Edgar Ramirez, Bryce Dallas, Howard Corey Stoll, Toby Kebbell, Rachel Taylor

La storia vera di Kenny Wells un uomo d’affari in cerca di fortuna, ma senza successo. Un giorno con l'aiuto del geologo Michael Acosta, Wells scopre nella inesplorata giungla indonesiana una delle più grandi e prolifiche miniere d'oro che lo fa finalmente diventare sfacciatamente ricco.

Valutazioni
Valori/Disvalori Educativi 
 
Su tutto domina l’entusiasmo verso un grande sogno, ma la storia mette bene in evidenza i rischi che conseguono ad una scarsa prudenza sia nella gestione delle relazioni che nella condotta di vita
Pubblico 
Maggiorenni
Comportamenti eccessivi e sregolati da parte soprattutto del protagonista e di un linguaggio forte
Giudizio Artistico 
 
Grande attenzione ad ogni dettaglio che contribuisca a ricreare le atmosfere e gli ambienti della fine degli anni ottanta; ottima interpretazione da parte del cast artistico e ottima regia che coniuga insieme il fascino della fotografia e delle musiche all’alternanza delle emozioni e delle sequenze narrative. Tuttavia la sceneggiatura risulta a tratti un po’ ridondante, allunga in modo eccessivo la storia tronando un po’ troppo spesso sugli stessi argomenti

I pionieri dell’oro, metafora del grande sogno americano, non hanno mai smesso di esistere, Kenny Wells fu uno di questi, la sua storia sorprendente ha ispirato il film Gold – La grande truffa di Stephen Gaghan, regista di Syriana e Premio Oscar® per la miglior sceneggiatura di Traffic.Matthew McConaughey, produttore e protagonista del film, si trasforma per interpretare il ruolo di un sognatore americano ambizioso ma miope.

Un biopic affascinante e incredibilmente curato in ogni dettaglio per ricreare ambienti e atmosfere di fine anni ottanta, Gold ricerca gli eccessi di The Wolf of Wall Street e le emozioni del film d’avventura, ma la storia di Kenny Wells ha dei risvolti alquanto sconcertanti. Nel film McConaughey compie una trasformazione fisica completa, testa calva, denti storti e l'aggiunta di 20 chili (acquisiti attraverso una dieta a base di birra, cheeseburger e milkshake) per ridare vita all’epopea di un moderno cercatore d’oro.

Kenny Wells è l’erede di un’impresa familiare che produce oro e metalli preziosi in forte crisi. Sotto il suo sguardo il piccolo impero creato dal nonno e ingrandito dal padre fallisce del tutto. Kenny però non smette di sognare e continua a credere nella possibilità di fare fortuna realizzando una grande impresa. Così un giorno decide di dare fondo a quel poco che gli rimane per investire nel progetto di un geologo, Michael Acosta. Michael sostiene che nella parte più impervia e inesplorata della giungla indonesiana esista una delle più grandi e prolifiche miniere d’oro, ma dopo anni e svariati tentavi le sue ricerche sono sempre miseramente fallite. Kenny tuttavia decide di credere in lui e nonostante i suoi scarsi mezzi e a rischio della sua stessa vita si mette alla ricerca del giacimento con Michael.

Kenny è un visionario ma ha il pregio di avere una grande tenacia e dimostra nella sua storia un’incrollabile forza di volontà. Il suo sogno si compone di tutte le caratteristiche dell’ideale americano: la ricerca del successo attraverso il rischio e la collaborazione di squadra. Tuttavia l’emozionante parabola della sua fortuna soffre di una miopia di fondo che arriva a contagiare persino i giganti dell’alta finanza americana. Kenny è talmente accecato dalla prospettiva di potersi arricchire investendo in un magico colpo di fortuna da non riuscire a tenere conto dei limiti oggettivi e contingenti relativi alle circostanze e all’onestà dei propri collaboratori.

La sua storia racconta quanto il desiderio di successo e di arricchirsi rapidamente possa rendere incauti rispetto ai rischi e alle possibilità di sbagliare. Kenny con il suo travolgente ma ingenuo entusiasmo porta se stesso e alcuni grandi uomini di finanza a credere nella realtà di un sogno senza verificarne le reali caratteristiche e questa imprudenza gli costerà cara.

Tuttavia per quanto sregolato e per certi versi sprovveduto il personaggio di Kenny suscita una certa simpatia. La sua è una figura molto umana e sembra incarnare la spontaneità di un bambino immaturo inebriato dai propri sogni. Kenny lotta tenacemente per realizzare i propri desideri ma ha il grande difetto di crederci troppo. Lo scontro con la realtà sarà duro. Accanto a lui c’è invece una donna semplice ma sincera, che nonostante tutto riesce a stare al suo fianco fino alla fine, lo sostiene nei suoi sogni anche e soprattutto nel momento più duro e il suo schietto e puro pragmatismo costituisce la vera ancora di salvezza per il suo compagno.

Avventura, eccessi di ogni genere, intrighi di finanza, amore, amicizia e tradimenti, sono gli elementi che conducono questa storia su una sorta di montagne russe emotive, tra entusiasmi e rovinose cadute, fino all’epilogo finale. Sebbene portata avanti con un po’ troppa insistenza, alla fine la vicenda di Gold racconta bene la necessità di dare spazio anche nei sogni più legittimi ad una certa prudenza nell’approccio ad ogni aspetto della vita, dalla carriera professionale, le abitudini, alla sfera più personale.

Autore: Vania Amitrano


Share |